Dg Fermana: “Partita da 0 a 0, è un momento in cui ci gira tutto storto”

13.10.2019 23:05 di Valentino Bonetti   Vedi letture
Fabio Massimo Conti
© foto di Uff. Stampa Fermana
Fabio Massimo Conti

Seconda sconfitta interna consecutiva in casa per la Fermana, piegata dal gol di Sall nella sfida giocata oggi contro l'Imolese. Per i Canarini in sala stampa si è presentato soltanto il direttore generale Fabio Massimo Conti, ecco le sue parole:

“Secondo il mio punto di vista l'impegno non è mancato oggi, probabilmente è stata più una questione di tenuta fisica, visto che diversi giocatori avevano giocato anche mercoledì. Per quanto riguarda la partita, purtroppo è un momento in cui ci gira tutto storto. Dobbiamo guardare le nostre colpe perché è un problema che ci portiamo dietro da inizio stagione. Non dobbiamo guardare gli episodi, perché non abbiamo perso a causa degli episodi. Mi riferisco all'espulsione di Mané, che non era entrato con l'intenzione di far male all'avversario. Dopo questa partita capisco che il tifoso che paga il biglietto non sia contento. La partita ormai sembrava indirizzata sullo zero a zero, poi loro trovandosi in superiorità numerica hanno provato a vincerla, poi, vuoi per bravura loro o per sfortuna o somaraggine nostra, stiamo commentando la seconda sconfitta interna consecutiva. Questo campionato è tosto, lo sapevamo fin dall'inizio. Ci sono formazioni blasonate, ma non vedo squadre così inferiori alle altre, questo è il girone più difficile dei tre e noi dobbiamo trovare il modo di uscire da questa situazione. A parte la sconfitta con la Feralpisalò, che è stata una partita balorda, abbiamo sempre preso gol su errori nostri, tranne quello di Baraye del Padova. Il mister ha fatto dei cambi per cercare di vincere la partita, poi l'espulsione di Mané ha complicato i piani. Ora pensiamo alla partita di Modena e cerchiamo di rimetterci in sesto il prima possibile”.