Ds Matelica: "In questa categoria non si può mai essere superficiali"

23.10.2020 21:40 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Francesco Micciola
Francesco Micciola

E' stato oramai metabolizzato lo stop di Mantova ed il Matelica è già proiettato al nuovo difficile impegno di domenica in casa contro l’Arezzo. A commentare il momento in casa biancorossa, in una nota ufficiale, è il DS Francesco Micciola: “Siamo già con la testa a domenica, ad una gara che per noi sarà molto importante. Abbiamo già resettato quello che è successo a Mantova, dove ci sono stati diversi errori individuali oltre alla stanchezza per i tanti impegni ravvicinati. Ovviamente fa sempre male subire cinque reti, ma è nostro dovere guardare subito avanti . Le gare di questo campionato sono tutte spigolose e difficili, le squadre sono tutte attrezzate. L’Arezzo è di certo una di queste, sta vivendo un momento particolare con il cambio di allenatore, ma ha grandi motivazioni e giocatori importanti per la categoria come Foglia, Cutolo e Pesenti, a cui si è aggiunto ultimamente un elemento di spicco come Cerci, che non ha bisogno di presentazioni . Noi dovremo scendere in campo con quella fame e quella voglia che ci hanno contraddistinto nelle altre occasioni, ben consapevoli che senza purtroppo si rischia di andare in conto a sorprese negative.  In questa categoria non si può mai essere superficiali, bisogna avere sempre la massima attenzione e la più alta concentrazione”.