Ds Venezia: "Organico ridotto è vantaggio. Ecco identikit tecnico"

17.06.2019 12:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Fabio Lupo
© foto di Alessio Alaimo
Fabio Lupo

Fabio Lupo si è oggi presentato quale nuovo direttore sportivo del Venezia: "Ringrazio il presidente per le parole spese nei miei riguardi e per l'opportunità che mi sta dando. Lavorare per una città con questo fascino è per me un'emozione incredibile. La società ha una sua storia, rappresentarla come ds mi inorgoglisce". Il neodirigente arancioneroverde ha spiegato come si può lavorare in una società che ancora non conosce il suo futuro e con una squadra da rifondare: "E' un vantaggio lavorare con un organico ridotto. Gli ultimi anni di B hanno dimostrato che una forte squadra di C, con pochi piccoli cambi può diventare un'ottima squadra di Serie B. In queste settimane di dubbi si può costruire una forte squadra di C per riportare il Venezia in B. Se poi dovesse accadere ciò che ci auguriamo, non perché speriamo nelle disgrazie altrui, ma perché il Venezia merita la B da un punto di vista morale e per il suo percorso, sulla base eventuale di una squadra già forte in C potremo costruire un'ottima squadra in B. Non è semplice, ma è possibile". 

Sull'allenatore Lupo ha proseguito: "Noi ci stiamo muovendo per cercare profili che possano essere in grado di allenare il Venezia in entrambe le categorie. Non abbiamo la fretta di scegliere. Le cose bisogna pensare a come farle, non a quando farle. Inizialmente andremo su un profilo che anche per entusiasmo possa accettare sia la B sia la C. Quando il presidente mi ha chiesto la disponibilità di venire a Venezia ho risposto che Venezia è Venezia, non è questione di categoria. Vorrei che il mio allenatore mi rispondesse così e che avesse negli occhi lo stesso orgoglio. Profilo esperto o emergente? L'identikit è quello che ho appena delineato, deve essere prima di tutto morale. Se non avesse la necessaria esperienza, gliela potrei dare io. Io comunque sono ufficialmente in questa posizione ora, per cui solo da oggi mi muoverò concretamente per incontrare quell'allenatore che si avvicini all'identikit delineato".