Fano, Baldini: "Usciti dal tunnel si potrà giocare anche ogni 3 giorni"

23.03.2020 17:00 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Enrico Baldini
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Enrico Baldini

Enrico Baldini, fantasista del Fano, ha commentato dalle colonne del sito ufficiale l’attuale situazione che imperversa in tutta Italia: “Per fortuna sto bene, tutti i miei cari stanno bene e in questo periodo sinceramente non è una cosa da poco. Sono sempre stato un ragazzo che ama stare a casa, ho hobby ed idee che mi fanno passare la giornata senza grandi problemi. Il problema vero è un altro: non tutti gli italiani hanno capito il momento. Ci stanno semplicemente chiedendo di rimanere a casa e di avere un po’ di rispetto per la salute propria e degli altri. È importante restare a casa. Pensiamo in questo momento al personale medico-sanitario che sta facendo orari estenuanti per cercare di arrivare in fondo a questa situazione. Ogni giorno combattono con il rischio di poter contrarre il virus, eppure non si arrendono e vanno avanti a testa alta per proteggerci e salvare le nostre vite. Aggiungerei, inoltre, che questo potrebbe essere l’istante per riscoprire ulteriormente ciò a cui sinora non abbiamo dato troppo peso: l’essenzialità dei rapporti umani. Un abbraccio molto spesso non dato o negato adesso è quello di cui avremmo più bisogno”. La ripresa del campionato, data anche l’ultima disposizione della Lega Pro di posticipare gli allenamenti al 3 aprile, sembra essere ancora lontana: “Al primo posto c’è la salute. Quando l’Italia sarà uscita da questo tunnel, potremmo anche giocare ogni 3 giorni. Fino a quel momento è giusto interrompere tutto per poi ripartire più determinati di prima”.