Fano, Fontana: "Obiettivi salvezza e valorizzazione giovani"

22.07.2019 22:20 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Fano, Fontana: "Obiettivi salvezza e valorizzazione giovani"

Gaetano Fontana, nuovo allenatore del Fano, intervenuto ai microfoni del sito ufficiale granata, ha dichiarato: “E’ tutto un progetto che nasce alle spalle di questa nuova stagione. La società e la città hanno voglia di riscattarsi dalle ultime stagioni deludenti che hanno lasciato l’amaro in bocca. La scelta della panchina è ricaduta su un allenatore che ha la stessa voglia di mettersi in discussione e ripartire alla grande. Le due motivazioni si sono incontrate ed eccomi qui. Ho voluto aspettare il ripescaggio per poi partire, anche se con tempi un po’ in ritardo ma consapevoli e consci che possiamo fare delle belle cose”. 

 “Questo girone quest’anno non si differenzia molto da quello C, perchè ci sono delle squadre importanti che vogliono sicuramente competere per vincere. Sarà un campionato di grande livello. Nel girone C forse quello che incide di più è l’effetto ambiente, ma quest’anno il girone B si difende bene a livello di blasone e di piazze, per cui sarà una stagione molto avvincente e stimolante. Non vedo l’ora di iniziare”.

“Sarebbe importante mantenere la categoria cercando, allo stesso tempo, di valorizzare più giocatori possibili perchè sono un po’ le fonti economiche di una società. Per quanto riguarda la tifoseria, so che purtroppo è delusa dalle ultime annate. L’appello che voglio lanciare è che all’Alma Juventus Fano ci sarà gente che avrà voglia di misurarsi non domenica dopo domenica ma giorno dopo giorno. Noi saremo sempre lì a trovare le risorse possibili ed immaginabili per migliorarci tutti. Ai tifosi posso dire che troveranno dei grandi lavoratori a disposizione della società Alma Juventus Fano e spero di poter regalare qualche sorriso a coloro i quali verranno a vederci. Non sarà un anno semplice perchè siamo tremendamente in ritardo rispetto agli altri ma questo non ci fa paura e sarà cura mia e del mio staff programmare tutto in maniera certosina affinchè ci siano meno intoppi possibili”.