Fano-Piacenza, dare un calcio alla crisi: le probabili formazioni

17.11.2019 12:10 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Pallone foto di archivio
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Pallone foto di archivio

Vincere per uscire dalla crisi, questa è la missione odierna di Fano e Piacenza in campo questo pomeriggio al "Mancini" ore 14.30 per la 15^ giornata del girone B di serie C. Entrambe le compagini stanno deludendo le aspettative della vigilia - più gli emiliani in verità- trovandosi in una situazione non proprio felice, i tre punti sono l'unica medicina efficace per rimpinguare classifica dando maggior linfa ai rispettivi ambienti. I granata sono ultimi in classifica a 10 punti, in cerca della prima vittoria fra le "mura amiche" che manca dall'ultima giornata dello scorso anno, il 5 maggio scorso nell'ultima giornata ai danni della Triestina per 1-0. Oltre a questo sono anche la peggior difesa e l'attacco meno prolifico, quest'oggi i marchigiani cercheranno di porre fine all'emorragie di sconfitte. Sull'altro fronte i biancorossi stanno al di sotto di quello che era lecito attendersi, la compagine di Franzini all'inizio del torneo era stata accreditata come una delle squadre più attrezzate, destinate a dire la sua in chiave promozione. Si trovano al 7^ posto in coabitazione con la Virtus Vecomp Verona a 23 punti, a otto lunghezze dalla prima della classe, pagando un andamento per il momento piuttosto discontinuo, soprattutto un rendimento in trasferta insufficiente: l'ultima vittoria è dello scorso 9 settembre sul campo della Triestina, per il resto 4 pareggi e 2 sconfitte mettendo a segno solo 6 reti a fronte di 7 subìte.  

QUI FANO- Il tecnico Gaetano Fontana deve fare a meno dell'esterno De Vito, per la sua sostituzione sono due le soluzioni da prendere in considerazione: l'inserimento di Boccioletti, oppure l'inserimento di Ricciardi con il conseguente spostamento sulla corsia opposta di Tofanari, situazione già vista a Modena domenica scorsa. Il modulo sarà il 4-3-3 dove troveranno spazio i centrali difensivi Di Sabatino e Gatti, in mediana Carpani, Marino e Parlati sono i designati ad essere titolari, mentre il tridente dovrebbe essere composto da Paolini, Barbuti e Baldini. Alla vigilia il mister ha sottolineato il valore dell'avversario, ma anche la necessità di provare a fare il proprio gioco e una maggiore risolutezza sotto porta quando si creano occasioni per colpire.

QUI PIACENZA- In casa biancorossa il clima non è dei più sereni, si vocifera che il presidente Stefano Gatti sia stanco è possa valutare l'ipotesi di lasciare il club a fine stagione, a questo si aggiunge le contestazioni nei confronti del tecnico Arnaldo Franzini. In settimana è stato attuato una sorta di silenzio stampa, alla vigilia ha parlato il direttore sportivo Luca Matteassi il quale ha sottolineato l'importanza di tornare alla vittoria lontano dal "Garilli" e di dare continuità dopo la vittoria contro il Gubbio. Assente il portiere Del Favero convocato dalla nazionale under 21, al suo posto a difendere i pali ci sarà Bertozzi, mentre Sestu potrebbe recuperare e partirà probabilmente dalla panchina mentre sarà ancora assente Cacia per un risentimento al polpaccio. Il modulo del tecnico Franzini sarà 3-5-2, i ballottaggi oltre a quello inerente Sestu con Bolis vede in attacco Sylla e Cattaneo giocarsi un posto al fianco di Paponi

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com a partire dalle 14.30 circa

FANO (4-3-3): Viscovo; Ricciardi, Di Sabatino, Gatti, Tofanari; Carpani, Marino, Parlati; Paolini, Barbuti, Baldini. A disp. Fasolino, Venditti, Diop, Said, Gjuci, Boccioletti, Giorgini, Sapone, Sarli, Beduschi, Kanis, Di Francesco. All. Fontana

PIACENZA (3-5-2): Bertozzi; Della Latta, Milesi, Pergreffi; Zappella, Bolis, Marotta, Corradi, Imperiale; Cattaneo, Paponi. A disp. Ansaldi, El Kaouakibi, Giandonato, Borri, Sestu, Nicco, Sylla, Scotti, Forte, Nannini. All. Franzini.

Arbitro: Giampiero Miele di Nola. Assistenti (Ceolin-Torresan)