Legnago-V.Pesaro 2-1: fischiati tre rigori, Marchi si riscatta ma non basta

24.01.2021 16:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
F.Grandolfo, gol Legnago
TMW/TuttoC.com
F.Grandolfo, gol Legnago
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Termina 2-1 la gara del 'Sandrini' tra Legnago e Vis Pesaro: nella prima frazione veneti avanti grazie al rigore realizzato al 20' da Davide Luppi (e fischiato per un tocco di mano in area di Gennari), mentre i biancorossi sbagliano dagli 11 metri con Ettore Marchi che colpisce la traversa (penalty concesso dopo che Gelonese veniva atterrato in area da Yabrè). Nella ripresa, al 63', è Francesco Grandolfo ad approfittare dell'immobilismo della difesa ospite per segnare il raddoppio, tutto solo davanti a Ndiaye. Al 79' l'occasione del riscatto di Ettore Marchi: tocco di mano di Pellizzari in area, altro tiro dal dischetto e questa volta l'ex Monza non sbaglia ed accorcia le distanze. Purtroppo non basta e il match termina 2-1.

Il Legnago torna così al successo dopo 4 turni di magra e si allontana dalla zona playout portandosi a quota 21. Al contrario è il quarto ko di fila per la Vis Pesaro, che resta invece invischiata nella lotta per non retrocedere, al quintultimo posto a quota 18.