Paolo Zanetti, il miglior allenatore del Girone B

12.05.2018 06:30 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 6089 volte
Paolo Zanetti, il miglior allenatore del Girone B

La prima volta non si scorda mai. Anche perché, se ti chiami Paolo Zanetti, la prima volta da allenatore significa secondo posto in una squadra sulla carta da metà classifica. Il tecnico del Sudtirol, grazie all'exploit dei biancorossi nella regular season, è così il miglior mister del Girone B secondo TuttoC.com.

Ed è anche il più giovane, del suo raggruppamento e del calcio professionistico in generale, con i suoi 35 anni: alla sua età in tanti sono ancora in campo a strappare gli ultimi contratti della propria carriera. L'ex Reggiana ha preso una decisione opposta: basta col calcio giocato a 32 anni, subito la gavetta in granata, tra giovanili e ruoli minori in prima squadra. E, quest'anno, la grande opportunità di guidare il Sudtirol: un club solido anche se non da primissimi posti. 

Almeno questo era quello che si pensava: solido è solido, il nuovo mega-galattico centro sportivo sta lì a testimoniarlo, ma adesso è anche da primissimi posti. Da secondo, per l'esattezza, posizione conquistata dopo una rincorsa incredibile sul duo Reggiana (gli scherzi della vita) e Sambenedettese. Tanti giovani valorizzati, la giusta unione in un gruppo bilingue, e adesso i playoff da posizione privilegiata. Chiedere di più è francamente troppo anche se, da qui alla Serie B, per gli altoatesini ci sono solamente tre squadre. Nulla di impossibile per una squadra che, nella regular season, si è messa alle spalle, oltre a emiliani e marchigiani, squadre del calibro di Feralpisalò, Bassano, Pordenone e Triestina. Il debuttante, insomma, potrebbe conquistare l'alloro già al primo colpo.