Ravenna, Foschi: "Playout rischiano di non essere partite reali"

04.06.2020 12:45 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Luciano Foschi
Luciano Foschi

Il rischio playout al momento sembra concreto in casa Ravenna, tanto che i calciatori giallorossi avevano già preso posizione attraverso un comunicato inviato tramite l'AIC. Dalle colonne del Corriere Romagna è quindi intervenuto mister Luciano Foschi: "Che partite potrebbero essere dopo una sosta così lunga? Non sarebbero partite reali, perché dal punto di vista tecnico e tattico sarebbero solo una incognita notevole. Il tempo per prepararci sarà irrisorio, due settimane se tutto andrà bene. Credo che potrebbe succedere di tutto, non ci saranno squadre avvantaggiate rispetto ad altre, almeno secondo il mio punto di vista". Resta anche il dubbio sulla formula: "Se alla fine delle due partite (se davvero saranno due, ndr) dovesse uscire una parità di risultati, alla fine il vantaggio sarà concreto per noi che siamo avanti in classifica, ma ovviamente non sarà un vantaggio sul quale si potrà giocare al momento di pensare al modo di affrontare le partite dopo un lunghissimo stop. Sarebbe troppo rischioso contare sul fatto di avere due risultati su tre a favore del Ravenna".