Reggiana, Alvini: "Pronti per vincere la D o per dare soddisfazioni in C"

10.07.2019 18:00 di Dennis Magrì Twitter:    Vedi letture
© foto di Michele Maraviglia/UC AlbinoLeffe
Reggiana, Alvini: "Pronti per vincere la D o per dare soddisfazioni in C"

Massimiliano Alvini, neo-tecnico della Reggiana, è stato presentato in mattinata alla stampa. Queste le sue parole, raccolte da tuttoreggiana.com: "È un enorme piacere e un grande onore essere diventato l'allenatore della Regia. Quando il direttore Tosi mi ha chiamato 15 giorni fa ci siamo subito visti al casello di Reggio e in un bar lì vicino per tre ore e abbiamo parlato di calcio e io ho capito che questa poteva essere la strada giusta da percorrere. Dopo un paio di giorni ho dato la mia disponibilità e abbiamo trovato l'accordo. Essere nella città del Tricolore nell'anno del cenetenario mi carica di maggiori responsabilità e spero, anzi voglio essere all'altezza delle aspettative della società che mi ha dato fiducia. Non vedo l'ora di iniziare e metterà tutto me stesso in questo progetto".

Sul modulo: "Il 3-5-2 l'ho usato solamente in due stagioni. Per me n on è importante il sistema d igoco ma avere calciatori che risponsano alle mie idee e alle prerogative del mio calcio. Voglio vedere una squadra propositiva, di qualità e aggressiva. Sono aperto a tutto".

Sul possibile ripescaggio in C: "Vincere la D non è mai facile: quando conquistai la promozione con il piccolo Tuttocuoio riuscimmo a superare formazioni blasonate come Lucchese, Spal, Pistoiese, Massese e Piacenza. In Lega Pro il livello sembra più alto e serve pazienza per vedere cosa riusciremo a recuperare sul mercato. Aspettando le ufficialità, posso dire che siamo pronti a fare una D per arrivare primi e a regalare soddisfazioni ai tifosi se saremo ripescati in C".