Top & Flop di Sudtirol-Ravenna

24.01.2021 17:40 di Giuseppe Lenoci   Vedi letture
Top & Flop di Sudtirol-Ravenna
TMW/TuttoC.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Si è conclusa da poco la sfida tra Sudtirol e Ravenna, gara valevole per la ventesima giornata di campionato del girone B di Serie C. Vittoria per 2-1 per la squadra di Vecchi che mantiene la testa della classifica grazie ai gol di Malomo e Beccaro. Per gli ospiti, sempre più in crisi, rete di Mokulu.

Diverse le sorprese, soprattutto tra gli ospiti che schierano un inedito 3-5-2. Tanto possesso palla per i padroni di casa ma poche occasioni degne di nota. Al 16' la prima svolta della gara: Malomo, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, si ritrova davanti al portiere e realizza il gol del vantaggio. Più di qualche dubbio sulla decisione arbitrale, con l'assistente dell'arbitro con la bandierina alzata e il direttore di gara che ha immediatamente convalidato il gol. Gli ospiti non demordono e sfiorano il pari con Sereni, che si lascia ipnotizzare da Poluzzi. A un minuto dalla conclusione della prima frazione, Vinetot interviene in maniera scomposta, toccando la sfera con il braccio in area di rigore. Dal dischetto, freddo Mokulu che realizza il gol del provvisorio 1-1.

Nella seconda frazione, Vecchi manda in campo la squadra con un assetto più offensivo e con Casiraghi che inizia immediatamente a fare la differenza. Malomo dopo pochi minuti va vicino alla sua doppietta personale mentre al 60' l'azione chiave della partita: Beccaro, sugli sviluppi di una sortita offensiva, vede il pallone nel suo campo d'azione e con un colpo al volo inventa un gol incredibile. Gli ospiti provano a reagire ma sono i padroni di casa ad andare vicini al gol con Marchi. 

TOP:

Beccaro (Sudtirol): è l'uomo del match. A centrocampo fa valere il suo classico contributo ma è in zona offensiva che fa la differenza: un eurogol che regala tre punti fondamentali alla capolista. MAGO

Mokulu (Ravenna): è l'arma in più degli ospiti e lo ribadisce in più di un'occasione: tiene alta la squadra e catalizza tutti i palloni provenienti da lanci lunghi. Freddo in occasione del rigore. INDISPENSABILE

FLOP:

Odogwu (Sudtirol): si nasconde spesso tra i centrali della difesa ospite e non fa valere le sue principali caratteristiche. Lascia il campo dopo una prestazione non indimenticabile. FANTASMA

La difesa del Ravenna: troppo spesso incerta, anche sul fraseggio iniziale. Distratta in occasione del gol del definitivo 2-1 e la consapevolezza che si possa fare di più. INDECISI

Rivivi il LIVE MATCH!