Virtus Entella, Di Cosmo diventa dottore: "Presto delle nuove sfide"

23.11.2021 19:15 di Marco Pieracci   vedi letture
Virtus Entella, Di Cosmo diventa dottore: "Presto delle nuove sfide"
TMW/TuttoC.com
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

Nuovo dottore in casa Virtus Entella. Quest’oggi, infatti, il centrocampista Leonardo Di Cosmo ha conseguito la laurea in scienze motorie, dimostrando di saper coniugare alla perfezione  l’attività sportiva con quella di studio: “Sono davvero molto felice per questo mio risultato” commenta Leonardo sui canali ufficiali: “In questi anni ho cercato di impegnarmi al massimo per aprirmi una strada parallela a quella del calciatore e oggi per me è una giornata davvero speciale. Se vuoi una cosa, vai a prendertela. In questi anni mi sono ripetuto molte volte questa frase. Sono convinto che con la determinazione, la grinta, l’impegno e la forza di volontà si possano conseguire dei risultati importanti e oggi mi godo questo traguardo. Dico la verità, ci sono stati dei momenti difficili, ma non ho mai pensato di mollare. In questo credo che un ruolo fondamentale l’abbiano avuto la mia famiglia e la mia ragazza. Ho sentito il loro supporto e la loro fiducia e il mio pensiero, oggi che ho coronato questo sogno, va sicuramente a loro. Fare il calciatore e allo stesso tempo studiare sicuramente può sembrare difficile, ma in realtà io rispetto a molti miei coetanei mi sento davvero un privilegiato. Questo è un mestiere che ci regala tanto tempo libero e io ho semplicemente voluto investirlo in qualche cosa di utile per il mio futuro. A scuola ho fatto il liceo scientifico e, una volta terminato, ho subito pensato che l’università fosse la normale prosecuzione del mio percorso di studi. Fortunatamente sempre più calciatori stanno portando avanti una universitaria. Nella nostra squadra abbiamo esempi virtuosi e sono contento che soprattutto i ragazzi più giovani mettano energie anche nello studio. Se il mio risultato potrà essere da esempio o potrà stimolare qualcuno, ne sarò felice. Ora almeno fino a gennaio voglio prendermi qualche mese per programmare bene le mie prossime mosse. Sicuramente non mi fermerò qui. Ho tantissime idee per la testa e nel giro di qualche mese inizierò qualche sfida nuova”.