Avellino, Capuano: "Ternana costruita per stravincere il campionato"

30.06.2020 14:30 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
Avellino, Capuano: "Ternana costruita per stravincere il campionato"

Tutto in novanta minuti per l'Avellino, costretto a vincere a Terni per continuare ad alimentare il sogno Serie B. Il tecnico degli irpini, Ezio Capuano, incita la squadra in conferenza stampa: "Questa non è una vera e propria partita secca perché noi abbiamo solo un risultato a disposizione. Siamo una squadra che crea tantissimo sui calci piazzati perché lavoriamo su queste situazioni. Loro faranno altrettanto perché hanno uno specialista come Mammarella, abbiamo lavorato in questi giorni per limitare al massimo quello che può nascere dai suoi piedi, senza dimenticare che la Ternana non è solo Mammarella. Dobbiamo restare compatti perché la partita è lunghissima. Chiaramente dovremo cercare di fare gol fin dal primo minuto ma senza fare assalti alla garibaldina perché se ci sbilanciamo, ci consegniamo alla Ternana". Capuano parla anche del possibile modulo con cui gli avversari scenderanno in campo: "Nelle partite con tanto caldo non esistono vantaggi o svantaggi. Ternana o Catanzaro sarebbe cambiato poco, sono due squadre costruite per stravincere il campionato. Da un lato l'aspetto positivo, per noi, è che la Ternana ha avuto pochi giorni per recuperare, dall'altra sappiamo che affronteremo una squadra che ha grande voglia di riscattare la sconfitta in coppa, anche perché un'eventuale eliminazione contro di noi rappresenterebbe un fallimento per loro. Le insidie saranno tantissime, la Ternana ha una rosa fortissima ed è allenata da un grande tecnico. Moduli dei rossoverdi? Il 3-5-2 e il 4-3-1-2 sono sistemi di gioco molto simili, anche se sembrano diametralmente opposti. Contro di noi hanno giocato con la difesa a 3, a Cesena con la difesa a 4 ma noi siamo pronti per affrontarli indipendentemente dal modulo che sceglieranno. Per noi sarà la partita della vita, è un momento importante della storia recente del calcio avellinese e vogliamo regalare un sogno a tutto il popolo irpino". Infine una battuta sui problemi fisici che lo stesso Capuano ha accusato nei giorni scorsi: "Sto benissimo e voglio ringraziare tutti quelli che si sono preoccupati della mia salute. Il primo tracciato all'ospedale di Pescopagano è stato dato una valutazione diversa, stamattina ho fatto nuovi esami alla Clinica Montevergine di Mercogliano. Tutti gli esami credo che siano negativi e ora mi sento più forte di prima, se qualcuno pensava che mi fossi abbattuto si sbagliava di grosso".