Bari, Auteri: "Mai fatto giocare la Turris, delitto non aver vinto"

10.01.2021 18:00 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Gaetano Auteri
TMW/TuttoC.com
Gaetano Auteri
© foto di Andrea Rosito

Solo un pari quest'oggi per il Bari in casa contro la Turris e i Galletti rischiano così di scivolare a otto lunghezze dalla capolista Ternana. Ai microfoni di RadioBari è giunta l'analisi di mister Gaetano Auteri, come raccolto dai colleghi di TuttoBari: "Abbiamo giocato una grande partita, più passavano i minuti più prendevamo il sopravvento. Non abbiamo mai fatto giocare la Turris. Abbiamo sbagliato tanto e negli episodi non siamo stati fortunati. Il calcio a volte è così. È un delitto non aver vinto questa partita, deve rimanere la prestazione della squadra. Complessivamente la squadra ha giocato una grande gara, avremmo meritato di vincerla. Deve rimanere la prestazione - ha proseguito il tecnico, - dobbiamo essere ancora più aggressivi e determinati. Quando lasci punti come quelli di oggi o contro la Vibonese non ritornano più. Sono contento di quello che ha fatto la squadra. Non abbiamo concesso nulla alla Turris”. Inevitabile un commento al rigore sbagliato da Antenucci: “Si può sbagliare un rigore, non attribuisco responsabilità a nessuno. Valuteremo qualcosa da punto di vista, non serve rimarcare. Mirco ha preso l’ennesimo palo, ne ha presi tanti in questo campionato”. In chiusura una battuta su Maita: “E' assente ormai da 17 giorni, potrà essere con noi minimo tra 10 giorni, ma poi ci vorrà del tempo per rimetterlo a posto. Abbiamo bisogno di qualcuno nel suo ruolo”.