Casertana, Rajcic e quei cellulari (non suoi) spaccati nello spogliatoio

31.03.2020 17:00 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Casertana, Rajcic e quei cellulari (non suoi) spaccati nello spogliatoio

Diretta social divertente e a tratti commovente per Ivan Rajcic che, sui profili ufficiali della Casertana, ha ricordato la sua lunga avventura in rossoblù. Curioso, tra gli altri, l'aneddoto svelato dall'ufficio stampa dei campani tra le risate dello stesso centrocampista croato, attualmente ristoratore nei pressi di Spalato. Quest'ultimo, spesso, nello spogliatoio usava farsi sentire nei momenti difficili sbattendo le panche. Con Simone De Marco, adesso all'Avellino, che ci avrebbe rimesso una lunga serie di cellulari, sempre posizionati in maniera incauta sulle panche stesse. L'ex capitano rossoblù, salutato con tanto affetto da tantissimi tifosi e tanti ex compagni, ha ricordato così la circostanza: "Devi trasmettere la positività ma anche la serietà. A volte i più giovani pensano che sia un gioco ma non lo è. Lo diventa quando vinci sempre e allora diventa divertente". E su patron D'Agostino, un messaggio telegrafico ma d'effetto: "Una persona pura, come la vedi è".