Catania e Potenza vincono e convincono. Ora la fase nazionale

16.05.2019 07:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Catania e Potenza vincono e convincono. Ora la fase nazionale

Domina il fattore casalingo nelle due gare del secondo turno playoff del Girone C. Catania e Potenza vincono con largo margine, quando sarebbe bastato il pareggio, rispettivamente con la Reggina e la Virtus Francavilla. Ora la fase nazionaledove ad attenderle ci saranno Catanzaro, Pisa, Imolese e Viterbese. 

Il Catania, entrato nella competizione ieri sera, ha regolato per 4-1 la Reggina. I rossoazzurri sbloccano in avvio con Sarno e raddoppiano grazie a Di Piazza con la complicità del difensore amaranto Gasparetto che devia nella propria porta. Nella ripresa poi è ancora Di Piazza a realizzare e per finire arriva il poker di Marotta.

Ma nella prima frazione, dopo la rete del vantaggio, è arrivato il momentaneo pareggio di Salandria per gli amaranto. Gol che ha fatto scoppiare un battibecco tra le panchine. Forse un po' colorita l'esultanza di mister Cevoli, altrettanto il rimbrotto del collega Sottil, che avrebbe invitato l'allenatore dei calabresi a tornare a sedersi. Una gara che resta comunque molto accesa fino al novantesimo ed in questo senso non tradisce le aspettative.

Anche il Potenza vince con buon margine, esattamente per 3-1. I lucani riescono a sbloccare il punteggio grazie ad un'autorete di Tiritiello. Poi raddoppiano nella ripresa con Piccini e chiudono i conti con il rigore trasformato da Lescano. A nulla vale la rete della bandiera di Puntoriere, segnata in pieno recupero. 

Adesso per etnei e rossoblu la stagione continua. Oggi i sorteggi che decretereranno gli accoppiamenti. Reggina e Virtus Francavilla però, nonostante il risultato, possono ritenersi comunque soddisfatte di una stagione sicuramente positiva. Gli amaranto per il periodo nero vissuto e poi superato a dicembre, i biancazzurri per un girone di ritorno stratosferico. Due squadre che sicuramente potranno risultare ancora protagoniste nella prossima stagione.