F. Andria, Sorrentino: "Non riuscivo a sbloccarmi, goal nel momento più importante"

19.05.2022 17:30 di Giacomo Principato   vedi letture
F. Andria, Sorrentino: "Non riuscivo a sbloccarmi, goal nel momento più importante"
TMW/TuttoC.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Lorenzo Sorrentino, attaccante della Fidelis Andria, ha parlato ai microfoni di AntennaSud della salvezza ai playout del club pugliese: "E' stato un sabato abbastanza teso, sapevamo che era la partita più importante del campionato. Era una partita difficile perché eravamo obbligati a vincere avendo perso l'andata. L'emozione del gol è stata molto forte, poi con lo stadio pieno è stata doppia. In questi mesi non ero riuscito a sbloccarmi, ma poi il gol è arrivato nel momento più importante. Sono molto felice. Io titolare? Me lo sentivo. Credo che un giocatore lo capisca durante la settimana, sapevo che il mister avrebbe puntato su di me. Io dovevo solo farmi trovare pronto e rispondere sul campo alla fiducia concessami".

La punta fa poi un passo indietro: "Io venivo da una situazione particolare a Vibo e sono arrivato in un altro momento particolare con mister Ginestra ai saluti. Ho visto però fin da subito la volontà di raggiungere l'obiettivo. Per quanto riguarda lo staff tecnico io già conoscevo mister Di Cecco, lo conoscevo come persona: si tratta di una persona splendida. Secondo me ci hanno dato spensieratezza, che è tutto quello che serve a una squadra che si trova in una situazione difficile. Dall'inizio alla fine del campionato hanno sempre tenuto la stessa linea dandoci fiducia, poi gli innesti di gennaio hanno fatto il resto. Futuro? Io ho un altro anno di contratto, rimango qui".