Fidelis Andria-Picerno, Ginestra contro il suo passato: le probabili

05.12.2021 12:10 di Stefano Scarpetti   vedi letture
Ciro Ginestra
TMW/TuttoC.com
Ciro Ginestra
© foto di Giuseppe Scialla

Sfida all'insegna dell'equilibrio in ottica salvezza tra due squadre che nel corso di questo primo scorcio del campionato hanno cambiato guida tecnica. Fidelis Andria e Picerno di fronte questo pomeriggio alle ore 17.30 "Stadio degli Ulivi" per la gara valida per la 17^ giornata del girone C di terza serie. Le due compagini sono distanti in classifica da cinque lunghezze: i pugliesi occupano la 17^ posizione a 15 punti frutto di 4 vittorie, 3 pareggi e con 9 sconfitte è la formazione del raggruppamento meridionale ad aver perso il maggior numero di partite insieme a Paganese e Latina. La formazione biancazzurra ha faticato molto finora in attacco come testimonia il dato delle sole 13 reti al proprio attivo, seconda squadra meno prolifica dietro a Vibonese e all'avversario di giornata, mentre sono 25 quelle al passivo. I Lucani dal canto loro occupano il 12^ posto in graduatoria, quindi almeno per il momento hanno un piccolo margine da conservare sulla zona calda della graduatoria, frutto di 5 vittorie, altrettanti pareggi e 6 sconfitte. Già detto dei soli 12 all'attivo a fronte dei 16 al passivo che la fanno una delle retroguardie meno battute del campionato. Positivi gli arrivi sulle rispettive panchine di Ciro GInestra da una parte, tra l'altro oggi nelle veste di ex di turno avendo guidato lo scorso anno proprio il Picerno chiamato in sostituzione di Luigi Panarelli e Giovanni Colucci in sostituzione di Antonio Palo. La Fidelis Andria ha ottenuto due vittorie nelle ultime tre partite ottenendo anche la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia mentre il Picerno con l'arrivo di Giovanni Colucci ha ottenuto 7 punti nelle ultime 3 partite.

QUI FIDELIS ANDRIA- Il tecnico Ciro Ginestra deve fare a meno degli infortunati Bordin e Benvenga. Recuperati anche se non al meno Zampano, Di Piazza e Alcibiade il quale potrebbe trovare una maglia da titolare in difesa. Nel 3-5-2 di partenza andrà ad affiancare De Marino e Venturini. Sulle corsie esterne spazio a Casoli e Carullo. In mediana Bonavolontà, Bolognese e Carullo. Alberti e Bubas avranno il compito di guidare l'attacco.

QUI PICERNO- Sull'altra sponda Leonardo Colucci deve fare a meno di Albadoro, il quale si è operato ad un ginocchio. Possibile la conferma del 4-4-2. Davanti a Viscovo spazio De Franco e Allegretto in mezzo alla difesa. Finizio e Guerra sugli esterni, in mediana Dettori e Pitarresi, De Cristofaro ed Esposito sulle fasce pronti ad innescare Gerardi e Reginaldo.

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com:

Fidelis Andria (3-5-2): Dini; Alcibiade, De Marino, Venturini; Casoli, Gaeta, Bonavolontà, Bolognese, Carullo; Alberti, Bubas. A disp. Vandelli, Paparesta, Sabatino, Legittimo, Lacassia, Graziano, Pelliccia, Di Noia, Leonetti, Dipinto, Nunzella, Tulli. All. Ginestra.

Picerno (4-4-2): Viscovo; Finizio, De Franco, Allegretto, Guerra; De Cristofaro, Dettori, Pitarresi, Esposito; Gerardi, Reginaldo. A disp. Albertazzi, Summa, Alcides, Vanacore, Setola, Stasi, De Ciancio, D'Angelo, Terranova, Carrà, Vivacqua, De Marco. All. Colucci.

Arbitro: Luca Angelucci di Foligno. (Castro/Toce). IV ufficiale: Samuele Andreano di Prato.