Monopoli-Avellino, sogno o riscatto? Le probabili formazioni

20.09.2021 11:30 di Giuseppe Lenoci   vedi letture
Monopoli-Avellino, sogno o riscatto? Le probabili formazioni
TMW/TuttoC.com
© foto di Giuseppe Scialla

Monopoli e Avellino chiuderanno la quarta giornata di campionato di Serie C con un monday night davvero interessante. I pugliesi sono una delle sorprese più belle e hanno conquistato 3 vittorie su 3 nei primi impegni del torneo, con Ernesto Starita autore di ben 4 reti e capocannoniere del girone. Campani invece alla ricerca del primo acuto dopo aver raccolto 3 pareggi nelle prime uscite e perso qualche certezza.

QUI MONOPOLI - Mister Colombo, sulle ali dell'entusiasmo, si affida alle certezze: Bizzotto occuperà la parte centrale della difesa nonostante qualche problema accusato in settimana, mentre ai suoi fianchi spazio per Arena e Mercadante. Dubbio a centrocampo con Vassallo che dovrebbe vincere il ballottaggio con Hamlili, mentre sulle fasce conferme per Novella e Guiebre. Coppia d'attacco formata da D'Agostino e Starita.

QUI AVELLINO - Modulo speculare per mister Braglia che potrà contare su Bove con Dossena e Silvestri dal 1'. Non ci sarà Carriero, espulso nell'ultima giornata: spazio a Mastalli, D'Angelo e Aloi. Ciancio e Tito saranno gli esterni mentre qualche dubbio in attacco: probabile la conferma della coppia Kanoutè e Maniero, nonostante il recupero di Di Gaudio che partirà dalla panchina. 

Vi ricordiamo che potrete seguire la diretta testuale su TuttoC.com a partire dalle 20:15.

Monopoli (3-5-2): Loria; Arena, Bizzotto, Mercadante; Novella, Piccinni, Bussaglia, Vassallo, Guiebre; D’Agostino, Starita. A disposizione: Guido, Campisi, Basile, Riggio, De Santis, Arena, Morrone, Nina, Hamlili, Grandolfo, Nocciolini, Milani, Langella. Allenatore: Colombo

Avellino (3-5-2): Forte; Silvestri, Dossena, Bove; Ciancio, Aloi, D’Angelo, Mastalli, Tito; Kanoutè, Maniero. A disposizione: Pane, Rizzo, Mignanelli, Gagliano, Matera, Di Gaudio, Messina, Pescia. Allenatore: Braglia

Arbitro: Marco Monaldi della sezione di Macerata (Lazzaroni-De Angelis; IV Uomo: Guerra)