Paganese, Erra: “Compiuta autentica impresa. Gaeta? Brutta distorsione”

27.09.2020 20:20 di Dario Conti   Vedi letture
© foto di TuttoSalernitana.com
Paganese, Erra: “Compiuta autentica impresa. Gaeta? Brutta distorsione”

Una Paganese in piena emergenza sfiora il colpaccio al ‘Massimino’ contro un Catania, che ha trovato il pareggio soltanto all’87’ dopo un lungo assedio. A fine gara il tecnico degli azzurrostellati, Alessandro Erra, mastica un po’ amaro per la vittoria buttata negli ultimi minuti, ma resta soddisfatto per la prova offerta dai suoi:

“I segnali sono molto positivi. Direi un’autentica impresa perché in condizioni così rimaneggiate abbiamo tenuto testa fino alla fine. C’è un pizzico di rammarico per il pareggio subìto alla fine. Sicuramente il Catania ha spinto nel secondo tempo perché era sotto, ma onore ai miei giocatori che escono a testa altissima da un campo così importante. Avevamo tante defezioni, ma chi è sceso in campo, come avevo detto alla vigilia della partita, si è fatto valere. Infortunio di Gaeta? Ha preso una brutta distorsione alla caviglia, verrà valutata nei prossimi giorni, ma le sensazioni immediate non sono positive. Speriamo di perderlo il meno tempo possibile, perché è un giocatore prezioso per noi. Cosa ci manca? Era la prima partita dopo sei-sette mesi di inattività, di più non si poteva chiedere, tra l’altro al cospetto di un ottimo avversario. Mancano sicuramente i ragazzi infortunati più Scarpa, che era squalificato, e qualche altro innesto dal calciomercato, ma la società sa cosa bisogna fare”.