Paganese, Erra: "Trasferta a Catania lontana ed organizzata in fretta"

26.09.2020 21:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Alessandro Erra
© foto di TuttoSalernitana.com
Alessandro Erra

Una stagione particolare quella che sta per iniziare sia per come si è chiusa sia per lo sciopero annunciato dall'AIC scongiurato solo alla vigilia: "Si è fatta un po' di confusione e solo nella tarda mattinata di venerdì abbiamo saputo di dover scendere in campo" ha evidenziato Alessandro Erra, tecnico della Paganese, con una punta di contrarietà nella conferenza che precede la sfida di Catania. "Abbiamo dovuto organizzare in fretta questa trasferta lontana, che ci crea non poche difficoltà, ci atteniamo alle decisioni prese e ci faremo trovare pronti per scendere in campo". 

Problemi per gli azzurrostellati, visto che mancheranno capitan Scarpa squalificato, ma anche gli infortunati Campani, Diop, Sirignano e Mattia: "Partiamo subito in emergenza, con tanti giocatori fuori. Ma la società è al corrente di ciò che manca per completarci. Chi scenderà in campo dovrà dare il massimo. Il campionato si preannuncia difficoltoso per noi, mi aspetto determinazione e volontà da parte dei tanti giovani che saranno protagonisti".