Ternana, Chiappara: "Situazione inedita, ci manca la libertà"

25.03.2020 19:15 di Marco Pieracci   Vedi letture
Roberto Chiappara
© foto di Image Sport/TuttoLegaPro.com
Roberto Chiappara

Ai microfoni di calciofere.it, è intervenuto il vice allenatore della Ternana Roberto Chiappara, che ha parlato di questo momento di emergenza: “Sono qui a Terni, lontano dalla famiglia: la mia compagna e mia figlia sono a Roma, i miei sono a Milano. E’ molto dura, ovviamente ci sentiamo sempre, siamo uniti ma divisi dal telefono, però è questo che adesso dobbiamo fare. C’è molta angoscia perché è una situazione inedita, ma la viviamo sperando in tempi migliori. Cerco di aggiornarmi, ho rivisto le nostre partite, ho rivisto le nostre partite ed altre del nostro girone, altre anche vecchie. Cerco di guardare almeno una partita al giorno, perché ovviamente mi piace, mi fa compagnia”.

Andando poi alla possibile ripresa del torneo: “Siamo tutti in attesa di capire se e quando si potrà tornare in campo, ma credo che fino a che non si registra un vero calo dei contagiati è prematuro parlare di date ed è questo che a noi sportivi mette più tristezza, perché non siamo abituati a questa situazione. Per noi che siamo nel calcio, ancora di più: se consideriamo quanto è importante il calcio per l’Italia, se non riprende il calcio vuol dire che le cose non vanno niente bene. Ora che ci manca ci rendiamo conto ancora di più di quanto sia bello giocare al calcio, essere liberi, persone che possono fare cosa piace”.