Top & Flop di Paganese-Bisceglie

22.11.2020 17:45 di Emmanuele Sorrentino   Vedi letture
Top & Flop di Paganese-Bisceglie
TMW/TuttoC.com
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

La sfida salvezza del Torre termina con il risultato di 1-1: alla rete del vantaggio di Diop al 23', risponde l'ex di turno Musso all'87'. Un punto che muove le rispettive classifiche: Paganese che sale a quota 11 punti, superata dal Monopoli, oggi vincente contro la Vibonese. Bisceglie invece a quota 8 punti, in piena zona play-out e con 4 gare da recuperare.

Ritmi blandi in avvio di match, poi è la Paganese a trovare il guizzo e a sbloccare la partita: al 23’ lancio dalla trequarti di Onescu a scavalcare la difesa, Diop raccoglie la sfera e con una conclusione smorzata supera Spurio sul palo più lontano. Gaeta più tardi prova a fare tutto da solo ma la sua conclusione termina larga. Conclusione di Carotenuto poco dopo ma la sfera si alza di poco sopra la traversa. Lenta e prevedibile la manovra del Bisceglie, che ha provato ad impensierire Campani con un paio di conclusioni dal limite, ma l’estremo difensore di casa non ha dovuto compiere grandi interventi.

Bucaro prova il tutto per tutto nella ripresa, lanciando Casella, De Marino e Mansour al posto di Ferrante, Pelliccia e Vitale. I cambi sembrano sortire gli effetti  sperati, Casella sulla sinistra gioca un buon pallone servendo in area Rocco che di testa impegna per la prima volta Campani. Ma è Diop a mettere in seria difficoltà la compagine nerazzurrostellata con un colpo di tacco, su suggerimento dalla sinistra di Squillace: Spurio compie un vero e proprio miracolo deviando in corner lo spiovente indirizzato all'angolino. Erra lancia Cesaretti e Mendicino, cambiando l'attacco; dentro anche Mattia. Cesaretti si rende pericoloso in scivolata, ma la sfera si infrange sull'esterno della rete. Nel finale sono gli ospiti a centrare la rete del pareggio con Musso, che calcia un diagonale imprendibile per Campani. La Paganese credeva di aver già vinto la partita, giocando un discreto primo tempo, ma nella ripresa ha fatto ben poco per legittimare il vantaggio siglato da Diop, facendosi raggiungere quasi allo scadere.

Nel prossimo turno di campionato, la Paganese sarà ospite della Juve Stabia domenica 29 alle ore 17.30, mentre il Bisceglie riceve la visita del Potenza in contemporanea.

Di seguito i Top & Flop del match:

TOP

Diop (Paganese): sigla la rete del vantaggio capitalizzando al massimo un cross al bacio di Onescu. Disegna una bella traiettoria di tacco su traversone di Squillace, deviata in corner da Spurio. Una mina vagante nell'area di rigore pugliese. MICIDIALE

Bucaro (Bisceglie): il tecnico nativo di Palermo affronta la trasferta di Pagani con tante incognite e molteplici difficoltà. Prima il Covid che decima un'intera formazione, poi le tante gare da recuperare. Azzecca i cambi dando un volto nuovo ai nerazzurri nella ripresa. STRATEGA

FLOP

Erra-Bonavolontà (Paganese): il tecnico di Coperchia ancora una volta cambia la coppia d'attacco Guadagni-Diop, di sicuro più in palla, inserendo Mendicino e Cesaretti apparsi nuovamente sotto tono. Deve far riflettere l'involuzione della squadra che nella seconda frazione di gioco ha concesso campo al Bisceglie, che lentamente guadagnava metri. L'ingresso di Scarpa allo scadere è inutile. Il play azzurrostellato invece è troppo impacciato nel ruolo lasciato libero dalla Capece, partito la scorsa estate. Perde una palla sanguinosa che il Bisceglie fa sua. Riceve un'ammonizione evitabilissima che gli costa la gara di domenica  contro la Juve Stabia. IMPROPONIBILI  

L'approccio alla gara (Bisceglie): avvio in sordina per gli ospiti, che faticano a trovare spazi e subiscono le  offensive dei padroni di casa. Gli attaccanti vengono serviti poco e male, mentre la difesa, specie sul lato sinistro, subisce molto le incursioni di un vivace Squillace. Nella ripresa i cambi cambiano  la musica. DA RIVEDERE

RIVIVI LE EMOZIONI DEL MATCH!