Top & Flop di Potenza-Monopoli

21.11.2021 19:55 di Emmanuele Sorrentino   vedi letture
Top & Flop di Potenza-Monopoli
TMW/TuttoC.com
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

Termina a reti inviolate la sfida dell'Alfredo Viviani di Potenza tra la locale compagine guidata dal tecnico Bruno Trocini e il Monopoli di mister Alberto Colombo: un pari che non permette ad entrambe le formazioni di superare le concorrenti in classifica e collocarsi dunque in una posizione privilegiata. Per i lucani un risultato positivo che fa comunque morale dopo un avvio di stagione decisamente disastroso, in parte mitigato dall'arrivo sulla panchina dei rossoblu dell'ex trainer della Virtus Francavilla.

Primi minuti di studio tra le due compagini, la prima occasione arriva al 9’ con Zenuni che effettua un tentativo dalla distanza con il mancino, troppo centrale per impensierire Loria. Un minuto dopo è Salvemini a provarci con un altro tiro da fuori, ma è impreciso. Dopo un avvio arrembante il match cala di intensità, le occasioni latitano e bisogna aspettare solamente la mezz’ora per vederne un’altra: sventagliata dalle retrovie di Cargnelutti per Ricci che devia di testa, Loria la tocca quanto basta per spedire la sfera in corner. Due minuti dopo Matino di testa sugli sviluppi di un corner spedisce a lato. Con questa azione si chiude un primo tempo sostanzialmente in equilibrio.

Nessun cambio all'intervallo, in campo gli stessi effettivi della prima frazione di gioco: al 51' subito chance per i padroni di casa con Ricci, che raccoglie palla sugli sviluppi di una rimessa laterale in attacco, destro al volo smanacciato in corner da Loria. Il match stenta a decollare, le occasioni da rete latitano nella ripresa. Colombo non particolarmente soddisfatto della prova dei suoi, manda in campo Hamlili e D'Agostino in luogo di Langella e Starita. Al 68' tegola per mister Trocini, costretto a rilevare Salvemini per un infortunio all'adduttore della coscia destra: in campo Volpe. Ultimi dieci minuti senza particolari sussulti: Trocini si gioca anche la carta Zagaria e Sepe per Vecchi e Zenuni. Altro infortunio tra le fila dei lucani con Matino costretto al forfait, in campo Maestrelli. Il tecnico dei rossoblu manda in campo anche Baclet per l'assalto finale alla porta biancoverde; la punta francese si becca anche il giallo poco dopo per un fallo ai danni di Morrone. Colombo chiude il match inserendo Morrone in luogo di uno spento Bussaglia. Nell'extra time punizione di Hamlili sul secondo palo per l'incornata di Bizzotto, azione viziata da un fallo in attacco commesso dallo stesso difensore pugliese. Dopo quattro minuti di recupero, il direttore di gara Di Cairano manda tutti negli spogliatoi. Pari a reti inviolate al Viviani: settimo punto in cinque gare per la formazione di Trocini, il Potenza sale a quota 14 punti, restando sempre ad una lunghezza di distacco dal Monterosi, che nel pomeriggio ha pareggiato con l'identico risultato nella trasferta di Vibo Valentia. Il Monopoli spreca la ghiotta occasione di scavalcare nuovamente il Palermo, che nell'anticipo di ieri ha asfaltato a domicilio la Paganese: gli uomini di Colombo ora sono quarti con 27 punti, ad un punto di distanza dalla Turris, vincente a Francavilla con il risultato di 2-1 e a -2 dai rosanero. Nel prossimo turno di campionato il Potenza sarà ospite del Catania nell'anticipo di sabato 27 alle ore 14.30, mentre il Monpoli riceve in casa la Paganese lo stesso giorno ma alle ore 21.00.

Ecco i Top & Flop del match:

TOP

Primo tempo del Potenza: la formazione di Trocini sfodera una prestazione da incorniciare, tante occasioni nella prima frazione di gioco che potevano tranquillamente portare in vantaggio i lucani. Nella ripresa calo fisiologico, complice anche il freddo pungente del Viviani: una prova che fa ben sperare per il prosieguo della stagione al cospetto di un avversario che è arrivato in Basilicata forte del terzo posto in classifica. ECCELLENTI

Abdoul Razak Guiebre (Monopoli): davvero interessanti le fiammate sulla sinistra, sempre propositivo e gran dispensatore di palloni in area per i compagni di squadra, spesso invischiati nelle maglie della difesa rossoblu. Il centrocampista classe '97 è una spina nel fianco: il numero 11 biancoverde, originario del Burkina Faso, è questa sera una delle poche stelle della formazione di Colombo. PROPOSITIVO

FLOP

Francesco Salvemini (Potenza): non particolarmente brillante il centravanti originario di Andria, che si fa notare solamente per un tiro dalla distanza al 10' per poi sparire nel corso del match. Un problema alla coscia destra lo costringe al forfait alla mezz'ora dopo circa 25' della ripresa: di sicuro proverà a riscattarsi nelle prossime uscite stagionali. SPENTO

Andrea Bussaglia (Monopoli): schierato nell'undici titolare da mister Colombo, non ripaga la fiducia del trainer originario di Cesana Brianza, disputando un match sottotono e avaro di emozioni. Nel finale viene richiamato in panchina per permettere l'ingresso del giovane Morrone: l'obiettivo a stretto giro sarà quello di riscattarsi. RIMANDATO

Rivivi le emozioni del match del Viviani!