Viterbese, ammende per la mancata osservanza dei protocolli sanitari

03.06.2021 11:00 di Matteo Ferri   Vedi letture
Viterbese, ammende per la mancata osservanza dei protocolli sanitari
TMW/TuttoC.com

Il mancato rispetto delle indicazioni per la ripresa degli allenamenti e la mancata osservanza dei protocolli sanitari anti-covid costano una ammenda alla Viterbese. La Figc ha comunicato di aver accolto la richiesta della sanzione ex articolo 126 del Codice di Giustizia Sportiva formulata da Delio Andreani (responsabile sanitario), Mario Gobattoni (medico sociale) e Marco Arturo Romano (presidente e legale rappresentante per conto della Viterbese), sanzionando anche il club per responsabilità oggettiva. I fatti risalgono ai primi mesi di campionato, quando la squadra gialloblu non è stata sottoposta ai test del tampone nelle scadenze indicate dal protocollo. Questo il testo completo del dispositivo.