INTERVISTA TC - Balestrero: "Albissola out dalla C? Fulmine a ciel sereno"

29.06.2019 07:30 di Claudia Marrone Twitter:    Vedi letture
INTERVISTA TC - Balestrero: "Albissola out dalla C? Fulmine a ciel sereno"

Ha scombussolato il mondo della C la mancata iscrizione al torneo dell'Albissola, con la famiglia Colla che, sostenendo le problematiche logistiche di uno stadio non a norma, ha preferito prendere altre strade.
Per un commento al tutto, i microfoni di TuttoC.com hanno contattato uno cei protagonisti della truppa ceramista, il centrocampista Davide Balestrero.

Domanda subito a bruciapelo: ti aspettavi la non iscrizione dell'Albissola?
"No, è stato decisamente un fulmine a ciel sereno. Penso che nessuno tra giocatori e staff si aspettasse un epilogo del genere. Anche se c’era la consapevolezza dell’importanza della problematica del campo di casa, non era mai emersa chiaramente una possibilità così drastica come quella della non iscrizione". 

Un campionato sofferto che era terminato con la salvezza: a mente fredda, come parleresti della stagione?
"E' stata sicuramente una stagione travagliata con alti e bassi, che si è conclusa però con la salvezza che per società e squadra era l’obiettivo iniziale.
In tutto ciò, però, non sono mai mancati la compattezza e lo spirito di squadra, che ci hanno poi permesso di tirarci fuori dai momenti più complicati". 


A livello personale, che bilancio tracceresti dell'annata andata in archivia?
"Personalmente il bilancio è positivo. È stato un campionato di progresso per il quale devo ringraziare tutti i mister che si sono succeduti quest’anno, da ciascuno dei quali ho avuto input positivi. Per quanto mi riguarda, sono particolarmente soddisfatto del lavoro svolto insieme ai compagni più esperti del gruppo, nel costituire un punto di riferimento per una squadra molto giovane e alla prima esperienza tra i grandi".   

Cosa ti aspetti per il futuro?
"L’obiettivo è quello di proseguire questo percorso di crescita in un contesto che ben si sposi con le mie caratteristiche".