INTERVISTA TC - Baroni: "Col pallone Maradona ha reso possibile l'impossibile"

26.11.2020 10:20 di Raffaella Bon   Vedi letture
Marco Baroni
TMW/TuttoC.com
Marco Baroni
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Marco Baroni, allenatore ed ex calciatore del Napoli che per due stagioni ha condiviso l'esperienza con la maglia dei partenopei con Diego Armando Maradona, ha voluto ricordare il fuoriclasse argentino ai microfoni di TuttoC.com: "E' un giorno triste per il mondo del calcio e per me che perdo un amico. Tutto il movimento calcistico perde il più grande talento di tutti i tempi, colui che con le sue magie ha fatto emozionare e che con il pallone ha reso possibile l'impossibile. Lo hanno visto tutti, anche coloro che non lo hanno vissuto. Era un genio, rimarrà per sempre un riferimento per le generazioni calcistiche attuali e future, senza ombra di dubbio".

Quando pensa al Pibe de Oro la memoria dove la porta?
"Nel mio intimo tengo sempre con me il ricordo di un uomo, di un amico sincero, umile, leale e che non ha mai fatto pesare la sua grandezza, anzi che si è sempre messo a disposizione e a servizio della squadra e dei compagni. Per coloro i quali lo hanno vissuto da vicino questo lo ha reso ancora più grande di quello che è stato".

Con le sue gesta calcistiche ha fatto emozionare chiunque, ma soprattutto Napoli.
"Ha fatto sognare una intera nazione e una intera città. Ma non solo questo, credo che abbia fatto sognare tutte le persone che lo hanno visto. Napoli è diventata la sua patria, per i napoletani è stato un idolo e lo rimarrà in eterno. Ha rappresentato una rivalsa sociale, portando Napoli a vincere e a sognare".

Ha un aneddoto particolare legato a Maradona?
"In realtà il mio vuole essere un grazie dopo il gol che ci portò allo scudetto".