INTERVISTA TC - Cardone: "Il Monza può riuscire nel doppio salto"

18.06.2020 22:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
INTERVISTA TC - Cardone: "Il Monza può riuscire nel doppio salto"

L'oggi allenatore ed ex giocatore Giuseppe Cardone, cresciuto nel settore giovanile del Milan, ha vissuto in prima persona la gestione vincente dei rossoneri da parte del duo formato da Berlusconi e Galliani, ora al Monza. Cardone è quindi intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per un commento sui brianzoli, promossi in Serie B:

Dopo aver visto all'opera Galliani al Milan, il successo del Monza si può definire opera sua?
"Sua e della proprietà. Il paragone va fatto con le debite proporzioni, essendo Monza una realtà importante sebbene Milano sia un'altra cosa. Ma è un traguardo che dà lustro al territorio e la Serie B è una categoria meritata. Quella biancorossa è una società sana, e questo nel calcio moderno conta parecchio. Credo che la prerogativa del Monza di Berlusconi, così come avveniva al Milan, è avere una visione. Ma non che rimanga un sogno, bensì che si trasformi in realtà. E loro sono entrati con il piede giusto, con investimenti importanti, il campionato lo riscontra, sebbene sia terminato con anticipo". 

Come dividere i meriti?
"Come in ogni cosa meriti e demeriti vanno divisi equamente. Direi al 49% della parte tecnica e al 51% della società comunque. Le cose comunque funzionano quando queste parti non sono divise. Ma quando ognuno fa il proprio compito bene e i 16 punti di vantaggio sulla seconda lo dimostrano. Poi stanno lavorando al centro sportivo. Poi giocatori, allenatore, direttore sportivo, tutti hanno fatto il loro compito al meglio". 

Mister Brocchi si è tolto qualche sassolino dalla scarpa?
"Non saprei, posso dire che è un ragazzo serio e un allenatore preparato. Partire dalla Lega Pro con una squadra così importante è una responsabilità significativa e bisogna dargli il giusto merito per la promozione. Vincere non è mai semplice, bisogna che una serie di cose girino nel modo giusto e vengano fatte nel modo giusto. A Monza è successo e la promozione è meritata". 

Che Serie B prevedi per i biancorossi?
"Io credo che abbia tutte le carte in regola per fare il doppio salto. E' successo anche in tempi recenti, come per esempio al Parma. Il Monza può fare un campionato di vertice. Poi come detto vincere non è mai semplice e il campionato di B è particolare. Però sognare non costa nulla".