INTERVISTA TC - Carrarese, Foresta: "Sogno la B con questa maglia"

20.02.2020 07:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Carrarese, Foresta: "Sogno la B con questa maglia"

23 presenze in campionato per Giovanni Foresta, centrocampista centrale della Carrarese, in corsa per il secondo posto nel girone A. TuttoC.com lo ha intervistato dopo il successo nello scontro diretto col Renate, che ha permesso agli azzurri di portarsi ad un solo punto dalla formazione lombarda.

Come valuta il momento personale e della squadra?
"Positivo, sto giocando con continuità dopo l'infortunio dello scorso anno che mi ha tenuto fuori sei mesi e sono molto contento. Anche per la squadra il momento è buono: veniamo dalla grande vittoria contro la seconda classifica che fa morale e ci fa vivere meglio la settimana, consapevoli del fatto che domenica ci aspetta una partita difficile nella quale dobbiamo cercare di fare tre punti. La classifica dice che il Gozzano è ultimo ma viene da una vittoria, lo stiamo studiando e sappiamo che sarà una partita difficile. La partita con il Renate l'abbiamo già messa da parte, ci serve un'altra vittoria"

Il secondo posto è il vostro obiettivo. Dove si può migliorare per raggiungerlo?
"Il nostro obiettivo resta il secondo posto che è ad un solo punto. Siamo lì, se giochiamo come lunedì ma anche come con Olbia e Giana penso che possiamo centrarlo. Nelle ultime due sconfitte avevamo fatto delle grandi prestazioni, il destino non è girato dalla nostra parte, ma ci hanno fatto crescere. Abbiamo capito dove abbiamo sbagliato e ne abbiamo fatto tesoro per non ripetere certi errori. Non so dove si può migliorare, forse nella gestione del risultato".

Come affronterete le tre gare in una settimana?
"Abbiamo una rosa forte, il mister darà la possibilità a tutti di giocare, per noi non sarà un problema perchè tutti possono dare una grandissima mano".

Baldini è il vero valore aggiunto della Carrarese?
"Baldini ha creato questo giocattolo, ci mette il cuore e la passione dando l'anima. Dal mio punto di vista è sempre stato il valore aggiunto della Carrarese".

Cosa vogliono dire questi tre anni a Carrara?
"Vogliono dire tanto: ho vissuto gioie, dolori ed emozioni ma penso che il meglio debba ancora venire. Spero di riuscire ad andare in Serie B: sarebbe la ciliegina sulla torta. Sono stati tre anni bellissimi, i tifosi mi sono stati sempre vicino. Carrara sarà sempre nel mio cuore, perchè qui ho sempre avuto il massimo sostegno soprattutto nei momenti più difficili"