INTERVISTA TC - DS Albinoleffe: "Sul mercato agiremo in maniera certosina"

08.01.2021 17:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - DS Albinoleffe: "Sul mercato agiremo in maniera certosina"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico De Luca

Anche per l'Albinoleffe è imminente il ritorno in campo. La formazione seriana inizierà il 2021 con la trasferta di Pontedera. In vista di questa sfida TuttoC.com ha intervistato in esclusiva il direttore sportivo Simone Giacchetta

"Sarà sicuramente una gara difficilissima, fare risultato a Pontedera è difficile. Ci aspetta una partita impegnativa, tosta. Al di là delle qualità tecniche ha un grande spirito di squadra, in particolare nelle partite casalinghe, dove si esprime al meglio. Ha voglia di conquistare sempre il risultato, oltre come detto la presenza di giocatori di qualità. Il Pontedera meritatamente in questi anni si è ritagliato un posto di prestigio".

Che tipo di mercato dobbiamo aspettarci?
"La partenza è stata lenta, a causa dei problemi economici con il Covid che ha accentuato le difficoltà. Il vero mercato possono farlo solo le società che hanno come obiettivo la vittoria del torneo. Se parliamo di scambi e situazioni varie si possono includere tutte le altre, ma acquisire calciatori se lo possono permettere solo un numero ristretto di club".

Come si muoverà l'Albinoleffe?
"Come sempre agiremo in maniera certosina. Siamo contenti dei nostri ragazzi, valuteremo se qualcuno ha voglia di provare nuove esperienze perché ha meno spazio di quel che pensava. Vedremo eventualmente di accontentarli e se incontreremo situazioni che possano permetterci di migliorare la qualità del gruppo proveremo a sfruttarle".

Il momento della squadra e la classifica?
"Nel Girone A abbiamo fatto più di 10mila minuti per i giovani, nessuno ha fatto come noi. In linea con la mission della Lega Pro. Il vero campionato inizia ora, i punti valgono doppio e dobbiamo prestare grande attenzione. Spero che continueremo così, crescendo anche in virtù dei giovani che abbiamo anche come società, per conquistare quella salvezza che sarebbe una gratificazione per tutti".