INTERVISTA TC - Ds Bisceglie: "Preso un grande calciatore come Romizi"

05.01.2021 21:30 di Antonino Sergi   Vedi letture
INTERVISTA TC - Ds Bisceglie: "Preso un grande calciatore come Romizi"

Il Bisceglie ha chiuso il 2020 fuori dalla zona retrocessione con il successo contro il Teramo ma il cammino è ancora lungo, una squadra costruita bene nonostante il poco tempo a disposizione dal direttore sportivo Livio Scuotto che è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com.

Un 2020 che si era complicato anche per i numerosi casi di Covid ma si è chiuso bene con il successo contro il Teramo.
"Nel momento migliore abbiamo avuto 18 tesserati positivi, mettici i recuperi delle sfide ravvicinate soprattutto contro squadre molto importanti. La vittoria con il Teramo è stata un toccasana, abbiamo chiuso in bellezza dopo un periodo complicato".

Complicato lavorare sul mercato da ripescati, adesso c'è più tempo per operare?
"Noi abbiamo avuto, oltre il Covid, di tutto e di più. Ci siamo adeguati e siamo andati avanti. Adesso stiamo provando a muoverci in un mercato come quello di gennaio difficile. Siamo stati fortunati ad aver preso un grande giocatore come Romizi che è ancora nel pieno della sua carriera. Vediamo se troveremo qualche profilo in grado di farci fare il salto di qualità, piano piano metteremo qualche tassello". 

Manca un centravanti?
"Cerchiamo un attaccante però non vogliamo prendere tanto per prendere, se c'è qualcuno che possa farci fare il salto di qualità lo faremo".

Si sono messi in mostra Vona, Cittadino, Sartore e Mansour. Sono arrivate delle offerte per loro?
"Le offerte non mancano per questi calciatori, si sono messi in mostra ed hanno fatto bene. E' stato cercato anche Altobello ma vogliamo provare a trattenerli anche per mettere della basi per il prossimo anno".

Adesso si torna in campo, c'è la Vibonese. Che partita sarà?
"Ci aspettiamo una partita dura, la Vibonese è in salute e sta facendo un ottimo campionato. Ci stiamo preparando bene e spero possa essere una trasferta positiva per noi".