INTERVISTA TC - Ds Casertana: "Cerchiamo di proporre un buon calcio"

13.11.2020 16:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Ds Casertana: "Cerchiamo di proporre un buon calcio"
TMW/TuttoC.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Ai microfoni di TuttoC.com è intervenuto Ivano Pastore, nuovo direttore sportivo della Casertana da qualche giorno ha spiegato come è nata la trattativa con i falchetti e della situazione Covid che imperversa. Queste le sue parole: 

Come è nata l'opportunità di venire alla Casertana?

"È stato tutto improvviso e molto veloce. Ho ricevuto una telefonata del presidente D’agostino, ci siamo incontrati, abbiamo discusso su quelle che potevano essere le nostre idee e ci siamo trovati in piena sintonia."

Quanto le è mancato il calcio in questi mesi?

"Diciamo che non c’è stato questo grande distacco, anche se stare fuori non è mai piacevole. L’importante è restare aggiornati per un'eventuale chiamata."

Che obbiettivo vi siete prefissati?

"Credo che nella vita si debba sempre cercare di raggiungere l’obiettivo massimo, ma bisogna anche essere realisti e capire da dove stiamo partendo e che situazione stiamo vivendo. Dobbiamo cercare di proporre un buon calcio e guadagnare più posizioni possibili."

Quale sarà il prossimo impegno?

"Difficile capire con chi giocheremo, dopo aver rinviato la partita con la Vibonese mercoledì, aspettiamo comunicazioni in merito a quella di domenica contro il Bisceglie, altra squadra sotto attacco Covid al momento. Dovesse saltare anche questa, ci prepareremo per affrontare il Bari, partita che non ha bisogno di presentazioni."

Cosa pensa dello stop richiesto da alcune società?

"In questo momento bisognerebbe essere più razionali possibili. Le società fanno tanti sacrifici, sopratutto economici, senza avere un rientro. Protocolli da seguire, tamponi da effettuare. Si affrontano viaggi, si pagano ritiri senza sapere se poi una gara in trasferta si svolgerà o meno. Fermarsi un attimo e riflettere non ha mai danneggiato nessuno. Penso che si possa fare anche questa volta,  anche perché tempo per portare a termine il campionato ce ne sarebbe."