INTERVISTA TC - DS Gubbio: "A gennaio rosa sfoltita e innesti mirati"

05.12.2019 21:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - DS Gubbio: "A gennaio rosa sfoltita e innesti mirati"

Il ritorno di Stefano Giammarioli al Gubbio insieme a mister Vincenzo Torrente sta iniziando a dare i suoi frutti. TuttoC.com ha intervistato in esclusiva il direttore sportivo degli umbri per fare il punto della situazione in casa rossoblu: 

Un bilancio di questo mese?
"In queste ultime sei partite si è alzata la media punti. Abbiamo trovato una squadra sicuramente ben allenata che però necessitava di nuovi stimoli. Mister Torrente in questo ha fatto un ottimo lavoro. Conosceva la piazza, la città, la cultura di questa società, e questo sicuramente lo ha agevolato. Credo che siamo sulla strada giusta".

Piazza che tra l'altro conosce molto bene anche lei.
"Abbiamo vinto due campionato, sono tornato da sette anni. E' stata una bella emozione, sono molto legato a Gubbio. Nel calcio ho sempre fatto scelte legate al cuore, al rapporto umano, all'ambiente. Adesso ci stiamo riorganizzando, dobbiamo fare un mercato nel quale punteremo a sfoltire una rosa numerosa, con innesti mirati per rinforzare una struttura ben avviata". 

A livello proprio di mercato, in che reparto andrete a lavorare maggiormente?
"Noi andremo a lavorare essenzialmente sui giovani, questa società vuole fare minutaggio. Qualche ragazzo ha trovato difficoltà in questa prima fase di campionato. In difesa e in attacco abbiamo già inserito elementi di grande livello come Coda e Gomez. Andremo ad individuare probabilmente un centrocampista di esperienza, con appunto altri giovani per il minutaggio citato". 

Si parla di Andrea Conti in uscita.
"E' un giovane molto interessante, in questa fase di campionato molto delicata, ci sta un po' rimettendo perché sta facendo meno esperienza di tutti. Con il suo procuratore stiamo valutando di mandarlo a fare esperienza in categorie inferiori, per poi reinserirlo nella prossima stagione con più gare". 

Come valuta il Girone B?
"Come tutti quelli di Serie C. Sono tutti difficili. Nel girone A c'è il Monza fuori classifica, senza i brianzoli sarebbe stato ugualmente difficile. Nel nostro raggruppamento ci sono tante piazze importanti con realtà di provincia come il Gubbio che si devono difendere attraverso l'organizzazione e le idee ben chiare. E io e mister Torrente vogliamo portare questo al club". 

Prossimo avversario la Sambenedettese. 
"Una piazza splendida, che meriterebbe altri palcoscenici. Sarà sicuramente una gara difficile come tutte. Lo è stata contro il Padova, con il quale abbiamo fatto una grandissima partita, lo sarà anche con la Sambenedettese. Noi però abbiamo bisogno di far punti, sono tutte finali".