INTERVISTA TC - Lamazza: "Cavese, ci vuole un filotto di risultati"

02.01.2021 12:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Lamazza: "Cavese, ci vuole un filotto di risultati"
TMW/TuttoC.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Francesco Lamazza, ex direttore sportivo tra le altre di Sambenedettese e Cavese, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per commentare l'anno che si è appena concluso e ipotizzare gli scenari per quello che è appena iniziato. 

Che 2020 è stato?
"Ci lasciamo alle spalle un anno veramente molto difficile. Questo Covid ha preso un po' alla sprovvista tutti e sicuramente ha inficiato tantissimo sulle classifiche, non solo in Lega Pro ma in tutto il panorama calcistico".

Qual è l'augurio per il 2021?
"Con l'avvento del vaccino, che da quanto dice Ghirelli dovrà essere obbligatorio per i giocatori, la situazione andrà migliorando e sembra che per primavera inoltrata ci sarà la riapertura degli stadi. Questo è l'auspicio di tutti e mi auguro che avvenga, perché i tifosi sono una parte troppo importante del calcio".

Intanto la Cavese ha salutato il ritorno di Campilongo
"Parliamo di un allenatore importante per la piazza, anche se Maiuri non stava demeritando. Spero che Campilongo possa dare un equilibrio alla pizza, perché nel girone d'andata hanno fatto fatica".

La Cavese poteva fare di più?
"Onestamente sì, mi aspettavo molto di più ma purtroppo ci sono annate in cui, se sbagli qualcosa in estate, te lo riporti durante la stagione. Spero che non sia troppo tardi, il ritardo è ancora recuperabile, l'importante è non sbagliare le scelte anche se verranno fatte in un momento difficile e con una classifica che non aiuta. Bisogna essere lucidi e trovare un filotto di risultati, l'obiettivo primario è non arrivare ultimi e giocarsi la salvezza fino alla fine, eventualmente anche con i playout".

E la Sambenedettese?
"Direi che il campionato dei rossoblù è ottimo, la squadra è nuova, il girone è molto equilibrato con compagini attrezzate ma in ogni caso la Sambenedettese c'è".

Che mercato ci dobbiamo aspettare?
"La Sambenedettese sfoltirà la rosa e sistemerà alcuni reparti, come richiesto da Zironelli. Per quanto riguarda la Cavese, l'obiettivo è quello di lasciare il fondo della classifica il prima possibile e poi ragionare partita dopo partita. Spero che riescano a conquistare la salvezza perché parliamo di una squadra troppo importante per quanto riguarda il girone C".