INTERVISTA TC - Macalli: "Far ripartire la Serie C è una follia"

20.05.2020 15:45 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
INTERVISTA TC - Macalli: "Far ripartire la Serie C è una follia"

Mario Macalli, ex presidente della Lega Pro, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per parlare delle recenti novità el Consiglio Federale: 

Il Consiglio Federale punterà a fare ripartire anche la Serie C.
"Non c'è da meravigliarsi. Capisco che riparta la Serie A, perché traina il sistema, produce gli introiti finanziari, ma le altre categorie mi sembra una follia farle ripartire".

Ma come farà la terza serie a ricominciare?
"Ripeto: mi sembra una follia. A meno che non aspettino mesi. Questo è un campionato futuro che andrà programmato. Continuano a parlare ma bisogna riformare tutto. E per riformare bisogna conoscere. Si deve stare attenti a quello che si fa, altrimenti si fa un disastro. Si continua a parlare di numero di squadre, ma quello che ha valenza davvero è la sostenibilità".

Tutto ora si deciderà il 28 maggio, se migliorano i dati la Serie C riprenderà.
"I calciatori lo sanno meglio di me, loro hanno un contratto fino a giugno, non hanno giocato per mesi. Ma voglio vedere come si farà, i trasferimenti, le mascherine. Se si fanno certe cose in Serie A... se lì utilizzano un protocollo non se ne può certo usare un altro, deve essere lo stesso. Se è buono per la A deve essere buono anche per la C". 

Perché quindi puntare a far ripartire anche la C?
"Se il Consiglio Federale abbia deciso così, avrà i suoi perché. Ma per me non sta in piedi. Bisogna rendersi conto che ci sono società che fanno estrema fatica. Adesso dovrebbero ricominciare a giocare calciatori che in due mesi non hanno fatto un metro. Voglio vedere come si fa rimetterli in forma quando mentalmente hanno già staccato. Trasferte, pullman, alberghi.