INTERVISTA TC - Macalli: "Samb, c'era da aspettarselo"

04.05.2021 14:00 di Raffaella Bon   vedi letture
INTERVISTA TC - Macalli: "Samb, c'era da aspettarselo"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico De Luca

Mario Macalli, ex presidente della Lega Pro, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com per commentare il caso Sambenedettese:

Prima è fallito il Trapani, ora la Samb.
"C'era da aspettarselo, hanno chiesto il concordato in bianco, doveva versare 25mila euro e non li aveva. Questa era l'unica conclusione possibile. Credo di capire che hanno scelto la strada meno traumatica. La Lega ha cercato di portare il discorso fino alla fine prendendo la fideiussione per tutelare la squadra. Hanno giocato partite importanti".

Giusto ora disputare i playoff?
"Se il fallimento è stato dichiarato e il curatore chiede al Giudice delegato la possibilità dell'esercizio provvisorio andranno a giocare i playoff. Andavano espulsi subito, perché ora anche i playoff possono avere conseguenze".

Bisognerebbe attuare controlli più stringenti?
"Sono sempre stati determinanti e serve il controllo all'inizio, bisogna verificare preventivamente e vedere il budget di spesa".

E i giocatori?
"Si insinueranno nel fallimento sperando di portare a casa i soldi di garanzia che non è certo quanto gli spettava di stipendio".