INTERVISTA TC - Millesi: "Catania, uscita playoff mazzata per tutti"

12.05.2021 07:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Millesi: "Catania, uscita playoff mazzata per tutti"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico De Luca

Francesco Millesi, ex centrocampista del Catania, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per parlare del club etneo e soprattutto del suo futuro che tiene banco in questi ultimi giorni.

Cosa sta succedendo al Catania?
"La trattativa sta andando a rilento, adesso dopo l'eliminazione dai playoff bisogna guardarsi intorno e decidere il da farsi. Mancano 20 giorni per capire le sorti".

Inaspettata l'uscita dai playoff?
"L'uscita dai playoff è stata una mazzata per tutti, la società ambiva ad un qualcosa di più. Avevano due risultati su tre ma sono usciti. Non mi va di dire quali sono le responsabilità o se hanno influenzato le voci della società ossia Tacopina prendi e lascia, nella squadra ci sono dei professionisti e nelle partite secche non ci devono essere influenze esterne. Questo può succedere durante il campionato, un professionista pensa al suo bene. Ad Ischia abbiamo fatto i play out e vinti con Maurizi nonostante non si prendessero soldi ma era interesse del giocatore quello di giocare".

Adesso che si fa?
"La società ha 20 giorni a disposizione ed essere bravi a trovare un giusto compromesso. C'è stata una nuova proposta di Tacopina ma staremo qui a vedere. Si farà un appello per far si che imprenditori si avvicinò al Calcio Catania per salvare la matricola".

Cosa farà Tacopina?
"Tacopina grande imprenditore non regala il suo denaro ci vuole vedere chiaro. Ci sono diverse situazioni aperte, Tacopina ha rifatto una nuova proposta ma la SIGI attualmente è ferma. I debiti sono grossi e non è facile per nessuno, dispiace perché ci va di mezzo città e tifosi.  L'augurio è che si possa trovare presto un accordo".

Che campionato invece è stato quello dell'Avellino?
"Avellino ha fatto campionato straordinario, in una precedente intervista l’avevo detto che avrebbe dato filo da torcere a tutti. Rispetto alla Ternana ha avuto problemi con il Covid. I ragazzi e l'allenatore sono da elogiare, adesso arriva il bello".

Adesso i playoff.
"I play off per ogni calciatore sono un evento straordinario. Devi dare tutto sia dal punto di vista mentale che fisico non c'è la stanchezza, conta solo vincere. I tifosi ad Avellino abituati a queste battaglie per questo hanno una marcia in più".