INTERVISTA TC - Millesi: "Palermo non mi ha stupito, Boscaglia top"

10.11.2020 15:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
Francesco Millesi
TMW/TuttoC.com
Francesco Millesi
© foto di Federico De Luca

Francesco Millesi, ex centrocampista di Catania ed Avellino, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per fare il punto della situazione in casa di etnei ed irpini,

Sorpresa dall'impresa sfiorata nel derby da un Palermo decimato dal Covid?
"Il derby è una partita a sè, con delle emozioni uniche. Non mi ha stupito che il Palermo abbia fatto questa prestazione. Non avendo cambi è riuscito a fare una gara vera, di carattere".

Che effetto fa vedere il Barbera a porte chiuse?
"Giocare senza pubblico è veramente squallido, si perde il valore del calcio che sono soprattutto i tifosi. Vedere gli stadi vuoti è triste. Nel 2007 a Catania giocammo nove partite chiuse ed è qualcosa di allucinante, per me non è calcio".

Cosa pensa del lavoro di Boscaglia?
"Boscaglia mi è sempre piaciuto, non ho mai avuto il piacere di averlo ma da avversario l'ho incontrato molte volte e devo dire che sa far giocare bene le sue squadre. Hanno avuto diversi problemi fin qui ma sono sicuro che farà bene perchè è un grandissimo allenatore".

E dell'inizio di campionato del Catania?
"Conosciamo la piazza e la società. Ci sono tutti i presupposti per far bene e lottare tra le prime quattro. Sono sicuro che riuscirà a raggiungere il suo obiettivo, a patto di ritrovare anche un po' di fortuna. Spero che possano ingranare e fare risultati, la società ha investito molto e spero dopo tanti anni di sofferenza che si possa mettere alle spalle quanto è successo di brutto".