INTERVISTA TC - Sottili: "L'Arezzo può salvarsi senza andare ai playout"

04.03.2021 23:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Sottili: "L'Arezzo può salvarsi senza andare ai playout"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico Gaetano

Stefano Sottili, ex tecnico fra le altre di Feralpisalò, Pistoiese ed Arezzo è intervenuto ai microfoni di Tuttoc.com per fornire un giudizio sul campionato di terza serie.

Il Livorno può ancora salvarsi dopo il ko di Alessandria?
"La situazione la conosciamo tutti, sappiamo le difficoltà nelle quali stanno navigando. Perdere contro una squadra così forte su calcio di rigore oltre il 90' fa male però deve dare anche consapevolezza alla squadra che se la possono giocare fino alla fine".

Ti aspettavi l'esonero di Dal Canto?
No, perchè è sempre stato uno di quelli che anche nei momenti più bui è sempre stato al fronte con la squadra e sinceramente visto quello che ha dovuto passare avrei finito la stagione con lui. 

Amelia è l'uomo giusto per sostituirlo?
"Quello che ha fatto da calciatore e quanto sia legato alla piazza di Livorno lo sappiamo tutti, non mi sento di dare un giudizio sull'Amelia allenatore".

Sorpreso dal campionato del Grosseto?
"Il Grosseto è un po' la squadra sorpresa tra le toscane, in questo momento hanno anche una spensieratezza mentale che li aiuta a fare determinate cose. Bisogna dare merito sia a chi ha costruito la squadra che a chi la sta conducendo, è stato fatto un ottimo lavoro. Dal mercato di gennaio la squadra è uscita rinforzata, seguendo anche le indicazioni del mister".

Che partita sarà per la Pistoiese con la Pro Vercelli?
"Si va verso una parte della stagione nella quale soprattutto chi si trova nei bassifondi rischia di giocare con quell'ansia che può rivelarsi controproducente. Quando hanno preso Riolfo non pensavo che potesse ritrovarsi con questa classifica, pensavo che potessero essere in una posizione più tranquilla e magari arrivare almeno al decimo posto. In questo momento è fondamentale almeno prendere qualche punticino per muovere la classifica"

Cosa non sta funzionando con Riolfo?
"Faccio fatica a dare un giudizio dal di fuori avendo visto le partite solo in televisione, non mi posso permettere di giudicare".

Come vedi invece l'Arezzo di Stellone?
"Mi sembra che abbiano intrapreso la strada giusta dando continuità a una mini serie di risultati. Le partite sono sempre meno ma credo che in un girone difficilissimo come è il B la squadra e lo staff tecnico abbiano le potenzialità per salvarsi direttamente senza playout".