1^ Divisione, Cavese "gelata" da Docente

Cavese-Gela 1-1
23.01.2011 18:50 di Orlando Savarese  articolo letto 1443 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
1^ Divisione, Cavese "gelata" da Docente

CAVA DE’ TIRRENI – Il pareggio non serve assolutamente alla Cavese, che rimane staccata sul fondo della classifica. Il punto va invece benissimo al Gela, reduce da una settimana turbolenta ma in grado di tenere testa ai metelliani che pure giocavano in casa. Qualche errore in fase di gestione del risultato degli aquilotti, mentre Di Mauro, allenatore pro tempore dei siciliani, ha indovinato tutte le mosse.

La prima palla gol è capita al 5’ sul destro di Bernardo che, servito da un cross centrale di Turienzo, anticipa Nordi ma manda la palla fuori di poco. Col passare dei minuti comunque il Gela appare più convinti e forse sottovalutato dalla stessa Cavese: al 12’ servizio di Cunzi per Docente che approfitta di un rimpallo di un difensore e scatta in posizione regolare, il suo sinistro è respinto però da Pane. Ancora al 18’ c’è un cross basso di Bigazzi per Cunzi che però in extremis viene anticipato da Troise. La Cavese si sveglia e al 33’ su una punizione di Bacchiocchi è Cipriani che di testa effettua una torre e Turienzo viene anticipato da Porcaro. I campani hanno anche una grande palla gol al 42’ con Turienzo, che si sistema palla sul sinistro e centra la traversa.

Nella ripresa la Cavese fa capire all’avversario di voler vincere a ogni costo: dopo due minuti Alfano tira a colpo sicuro e Nordi respinge, al 55’ Turienzo calcia verso la porta un pallone che Nordi mette in corner. È il preludio al gol che arriva al 64’ grazie a capitan Cipriani, che sul lancio di Bacchiocchi si fa trovare smarcato e segna il gol del vantaggio. Sull’1-0 però all’81’ i metelliani si distraggono: Bigazzi serve improvvisamente Docente che scatta in posizione regolare e infila in rete evitando l’intervento di Pane. All’87’ Schetter reagisce dopo un fallo di Puccio ai suoi danni e la Cavese rimane in dieci, ma nonostante questo episodio tutte e due le squadre cercano di vincere: all’88’ ci prova Sirignano con Nordi che respinge, un minuto più tardi è però Docente a sfiorare il colpaccio per i siciliani. Finisce con il risultato di 1-1 e con l’abbraccio collettivo di tutti i giocatori del Gela, felici di uscire indenni dallo stadio “Simonetta Lamberti”.

CAVESE (4-4-2): Pane 7; Michele Ciano 6, Cipriani 6,5, Troise 6, Sirignano 5,5; Citro 5,5 (dal 66’ Pascucci 6), Alfano 6, Bacchiocchi 6, Bernardo 5 (dal 51’ Schetter 4); Camillo Ciano 5,5, Turienzo 6,5 (dal 76’ Zampa ng). Allenatore: Marco Rossi 5,5.

GELA (4-4-2): Nordi 6,5; Puccio 7, Porcaro 7, Cardinale 7, Piva 6,5; Bigazzi 7 (dall’84’ Aliperta 6), Zaminga 6,5, Avantaggiato 6, D’Anna 6,5; Cunzi 5,5 (dal 76’ Saani 6), Docente 7. Allenatore: Gianluigi Di Mauro 7.

Arbitro: sig. Giorgetti (sezione di Cesena).

RETI: 64’ Cipriani, 81’ Docente (G).

NOTE: clima piovoso, campo pesante. Spettatori oltre 1000 con rappresentanza sparuta di tifo gelese. Ammonizioni per Cipriani e Bacchiocchi (C) e per Piva (G), Espulsione all’87’ per Schetter (C) per fallo dir reazione. Corner 10-2 per la Cavese. Recuperi: 1’pt, 5’st.