1^ Divisione, Statella lancia in orbita il Pavia

Pavia-Sud Tirol 2-1
13.01.2013 17:20 di Nicolò SCHIRA Twitter:   articolo letto 1515 volte
© foto di Marco Farinazzo/TuttoLegaPro.com
1^ Divisione, Statella lancia in orbita il Pavia

Nel derby delle sorprese del Girone A di Prima Divisione a spuntarla è il Pavia. Gli azzurri si impongono per 2-1 sul Sud Tirol, conquistando il quinto posto della graduatoria. Avvio veemente degli azzurri che già dopo centottanta secondi sfiorano il vantaggio, ma Marcone è imperioso nel neutralizzare la conclusione di Alessandro Cesca. Al settimo proprio il numero uno altoatesino si infortunia e lascia il campo a Grandi. Al ventesimo si fa vedere in avanti la formazione di Vecchi con una conclusione dalla distanza di Thiam che termina a lato. Sul finire di primo tempo i padroni di casa invocano un calcio di rigore per fallo su Giacomo Beretta, ma per il direttore di gara è tutto regolare. Nella ripresa pronti-via e il Pavia passa: straordinaria gemma balistica di Alessandro Cesca che dalla distanza scarica un siluro che si infila, imparabilmente, all'incrocio. Trascorrono appena sei minuti e gli ospiti pervengono al pari: errore incredibile di Meregalli che in fase di disimpegno regala un pallone a Furlan che imbecca immediatamente Maritato che, a tu per tu con Kovacsik, fa centro. Gli ospiti iniziano a premere sull'acceleratore e solo un super Kovacsik al minuto sessantadue evita il vantaggio di Thiam. Gol sbagliato, gol subìto. Il celebre adagio calcistico si verifica puntualmente anche al Fortunati: contropiede pavese orchestrato da Cesca che imbecca Giuseppe Statella che in diagonale batte l'incolpevole Grandi. La gara si incanala su binari aspri e fioccano i cartellini gialli. Ad avere la peggio mister Roselli, espulso per proteste. Nel finale prima la traversa sull'incornata di Bocalon e poi un rilfesso di Kovacsik sulla conclusione di Fink evitano il pareggio altoatesino. Finisce 2-1 per il Pavia che sale a quota ventinove punti a meno uno proprio dal Sud Tirol.

Pavia (5-3-2): Kovacsik, Capogrosso, D'Orsi, Fasano, Meregalli, Lussardi; Statella, La Camera (89' Redaelli), Di Chiara; Cesca, Beretta, Lussardi. In panchina: Teodorani, Losi, Bracchi, Ferrini, Mangiarotti, Meza Colli. Allenatore Roselli.
Sudtirol (4-3-3): Marcone (7' Grandi), Iacoponi, Cappelletti, Bassoli, Martin; Bertoni, Furlan (67' Ahmedi), Uliano; Maritato (77' Bocalon), Thiam, Fink. In panchina: Kiem, Tagliani, Bontà, Candido. Allenatore Vecchi.
Arbitro: Reni di Pistoia.
Marcatori: 46' Cesca (P), 52' Maritato (S), 63' Statella (P).
Note: espulso il tecnico Roselli (P) al 77' per proteste. Ammoniti La Camera, Statella, Di Chiara, Capogrosso, Beretta (P), Fink e Uliano (S). Angoli 4-7. Recupero 3' e 5'.