Focus TC

Arbitri: top e flop della 28^ giornata. Errore a Castellammare di Stabia

Ha collaborato Lorenzo Abagnara
27.02.2024 14:00 di Luca Esposito Twitter:    vedi letture
Arbitri: top e flop della 28^ giornata. Errore a Castellammare di Stabia
TMW/TuttoC.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Riprende l'appuntamento della rubrica di TuttoC.com  "Focus Arbitri", interamente dedicata ai fischietti della terza serie, incentrata sulle performance più importanti e sugli errori che hanno inciso maggiormente sul risultato finale. Una sorta di lente d’ingrandimento atta anche a chiarire le questioni più controverse del regolamento. Ecco di seguito i top e flop del ventottesimo turno di campionato nel girone A e B e C.

Girone A

Top

Mario Perri sez. Roma 1 (Novara-Mantova 1-1). Positiva la prestazione dell'arbitro, ben coadiuvato dai suoi assistenti nell'attesa ed equilibrata gara. Il ddg dimostra la giusta personalità, corretti e puntuali gli interventi sanzionati e i provvedimenti disciplinari assunti. Voto Arbitro 6,5

Flop

Emanuele Ceriello sez. Chiari (Pro Patria-Renate 1-3). Insufficiente la prestazione del fischietto lombardo. Il ddg commette alcuni errori sia sotto il profilo tecnico che disciplinare. Grave errore al 89' quando concede incredibilmente il penalty agli ospiti. Nella circostanza andava concesso il calcio di punizione ai locali poichè è il calciatore ospite Baldassin che commette fallo su Ferri che lo anticipa. Voto Arbitro 4

Girone B

Top

Claudio Giuseppe Allegretta sez. Molfetta (Cesena-Pineto 2-0). Buona la prestazione del ddg e dei suoi collaboratori nell'ostica e combattuta gara. Interviene sempre al momento opportuno dimostrando personalità ed assumendo i giusti provvedimenti sia tecnici che disciplinari. Giusto il cartellino rosso mostrato al portiere ospite Tonti al 46' per il fallo commesso ai danni di Corazza.  Voto Arbitro 7

Flop

Giorgio Bozzetto sez. Bergamo  (V. Entella-Fermana 1-1). Insufficiente la prestazione dell’arbitro. Il ddg dimostra lacune sia sotto il profilo tecnico che disciplinare. Grave errore al 64' in occasione della rete realizzata dai locali quando non fischia un fallo di mano commesso dal calciatore Siaoutunis che allarga il braccio stoppando il pallone e successivamente calciato in porta dal compagno Giovannini che realizza la rete. Voto Arbitro 4

Girone C

Top

Mattia Caldera sez. Como (Benevanto-Sorrento 4-0). Più che sufficiente prestazione del ddg e di suoi assistenti nel derby campano dello stadio "Vigorito". L'arbitro dimostra buona personalità precisione tecnica e disciplinare. Corretti gli interventi sanzionati e i provvedimenti disciplinari assunti. Voto Arbitro 6,5

Flop

Andrea Ancora sez. Roma 1 (Juve Stabia-Turris 1-0). Nell'atteso e sentito derby è insufficiente la prestazione dell'Assistente n. 2. Determinante e grave è l'errore commesso in occasione della rete realizzata dai locali al 1' e che decide la gara. Nell'occasione sul tiro di Mignanelli è chiaramente irregolare la posizione del centravanti Adorante che sulla parata del portiere Marcone ribatte in rete. Voto Arbitro 6 - Voto Assistente 3