Eysseric: "Che scandalo pensare al calcio con delle vite in gioco"

30.03.2020 19:15 di Giacomo Principato   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Eysseric: "Che scandalo pensare al calcio con delle vite in gioco"

Valentin Eysseric, centrocampista dell'Hellas Verona, intervenuto al quotidiano francese Le Parisien si scaglia contro le istituzioni del calcio: "Che scandalo pensare al calcio con delle vite in gioco. L'8 marzo non dovevamo giocare contro la Sampdoria, solo dopo abbiamo scoperto che molti di loro erano positivi - le parole del centrocampista di proprietà della Fiorentina -. In questo momento ci alleniamo in casa, io ho la fortuna di avere un giardino ampio ma non è la stessa cosa. Nessuno ci ha mai fatto un tampone fino a qui, se lo facessero troverebbero almeno sei-sette asintomatici. Pazzesco. Ci dicevamo che era un'influenza... Io non so come qualcuno possa pensare di riprendere gli allenamenti: sono pazzi. Ci sono degli interessi economici in ballo, c'era la Lazio in corsa per lo Scudetto e il Napoli che stava rialzandosi, ma a un certo punto deve prevalere l'umanità. Ci sono vite umane in gioco".