Juve Stabia, numeri da grande: solo la Ternana meglio delle vespe

11.04.2021 20:30 di Luca Esposito Twitter:    Vedi letture
Juve Stabia, numeri da grande: solo la Ternana meglio delle vespe
TMW/TuttoC.com
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

La Juve Stabia sarà una delle protagoniste di questo finale di stagione. Al di là del valore della rosa e dell'esperienza della guida tecnica, ci sono alcune statistiche che certificano la pericolosità delle vespe in vista delle ultime giornate con annessa appendice post season. Anzitutto i ragazzi di Padalino hanno conquistato lo stesso numero consecutivo di vittorie esterne della Ternana e dal Venezia nel campionato di Lega Pro 2016-2017, ovvero sette. Lo stesso Venezia sempre del 2016-2017 detiene anche il record assoluto di vittorie esterne, ben 13 ottenute in quel torneo di 5 anni fa. Nelle prime dieci giornate 8 gol con una media di un gol ogni 113 minuti, nelle ultime 13 gare di campionato realizzati 22 gol con una media di un gol ogni 53,18 minuti quarto attacco del campionato con 41 gol segnati, dietro alla Ternana con 81 gol, Avellino 52 e Bari 48. Prendendo in considerazione soltanto le ultime 5 gare di campionato, sarebbe seconda con 15 punti sui 15 a disposizione (la Ternana ne ha ottenuti di più, ma ha recuperato anche una partita non disputata qualche settimana fa) seguita da Catanzaro, Catania, Foggia e Palermo Estendendo l’analisi alle ultime 10 gare le Vespe sarebbero seconde con 22 punti, dietro solo la Ternana. Nelle ultime 13 gare di campionato solo 10 i gol subiti dalle Vespe per una media di un gol subito ogni 117 minuti di gioco. Alessandro Marotta negli 804 minuti disputati finora ha realizzato ben 9 gol (di cui otto consecutivi nelle ultime 5 partite) per una media di un gol segnato ogni 89,33 minuti. Con le otto reti realizzate nelle ultime 5 gare di campionato consecutivamente, Marotta è sempre più vicino al record che per la Juve Stabia è detenuto da Marcello Prima. Il bomber di Carovigno infatti nelle prime otto giornate del campionato 1985-1986 di Serie C2 Girone D, realizzò nove reti consecutivamente fermandosi solo alla nona giornata. Fra una sola rete Marotta quindi potrebbe eguagliare il numero di gol consecutivi di Marcello Prima, anche se dovrebbe segnare per altre 3 gare di fila per eguagliare il numero di partite consecutive.