Lega Pro condanna i fatti di Livorno. Ghirelli: "Gesti inaccettabili"

In collaborazione con Area Comunicazione Lega Pro
21.10.2020 18:20 di Marco Pieracci   Vedi letture
Lega Pro condanna i fatti di Livorno. Ghirelli: "Gesti inaccettabili"
TMW/TuttoC.com
© foto di Uff. Comunicazione Lega Pro

In riferimento all’episodio accaduto al “Picchi” di Livorno dove sono state rinvenute tre croci e una testa di maiale in campo, la Lega Pro esprime la propria condanna verso simili atti.

“Tali gesti sono inaccettabili e in contrasto con i messaggi positivi in cui la nostra Lega e il nostro calcio crede e si fonda- dichiara Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro. La C si dissocia da ogni forma di violenza e interpreta, ogni giorno con i propri club, il calcio come condivisione di valori”.

“La situazione precaria del club non giustifica nessun atto di assurda violenza- conclude Ghirelli- chiediamo che si dia risposta ai problemi che angosciano la città di Livorno e invitiamo i diversi soggetti a dare una soluzione forte e rigorosa che dia certezze in tempi brevi e dia risposte stabili e durature”