Top & Flop di Savona-Prato

09.01.2016 16:20 di Valeria DEBBIA   Vedi letture
Francesco Virdis, TOP Savona
© foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com
Francesco Virdis, TOP Savona

Termina 1-0 la gara odierna tra Savona Prato, valida per la diciassettesima giornata del Girone B di Lega Pro (l'ultima del girone di andata) con i liguri che tornano alla vittoria dopo ben otto partite senza successi.Ad un primo tempo di marca toscana, ha fatto seguito una ripresa più equilibrata. La gara si è però accesa intorno al 78': prima viene fischiato un calcio di rigore al Savona per fallo di Grifoni in area su Dell'Agnello che viene trasformato da Virdis. Poi Cocuzza, già ammonito, si vede sventolare il secondo giallo e lascia i biancoblù in dieci. Quindi gli animi si scaldano e sono parecchi gli ammoniti da ambo le parti. Finché proprio allo scadere viene fischiato un calcio di rigore anche per il Prato per fallo di Tassi su Capello con conseguente espulsione per il centrocampista del Savona che protesta e lascia i suoi in nove (intanto viene allontanato dalla panchina anche mister Riolfo). Dal dischetto va proprio Capello che però si lascia ipnotizzare da Falcone che para sigillando il definitivo 1-0. Ecco quindi i top e flop dell'incontro:

TOP:

Francesco Virdis/Wladimiro Falcone (Savona): l'attaccante mantiene la giusta freddezza dal dischetto non fallendo la ghiotta occasione di portare avanti i suoi tornando così nel tabellino marcatori dopo poco più di due mesi (l'ultima rete era appunto arrivata nella vittoria contro il Pisa del 1° novembre) e dedicando la rete al suo piccolino, Tommaso Antonello, nato lo scorso 18 dicembre. Ma è il portiere che - in campo nonostante l'influenza - a mettere il definitivo sigillo sui tre punti odierni parando il rigore di Capello VIRDIS CREA E FALCONE CONSERVA

Nessuno (Prato): dopo un buon primo tempo - pronti via e Serrotti ha già la palla del vantaggio sui piedi - in cui i lanieri collezionano ben nove corner senza però riuscire a concretizzare il pressing offensivo costante, si spengono nella ripresa lasciandosi prendere dalla foga e dal nervosismo AMAREGGIATI

FLOP:

Riccardo Cocuzza/Lorenzo Tassi (Savona)
: dispiace segnalare l'attaccante che ha fatto un grande lavoro sporco ma quel rosso per doppia ammonizione avrebbe potuto costare molto caro ai biancoblù, così come l'espulsione del centrocampista, protagonista nell'azione che ha portato al rigore (contestato) per il Prato IMPRUDENTI

Alessandro Capello/Giulio Grifoni (Prato): l'attaccante spreca malamente l'occasione di strappare almeno un pari al Bacigalupo facendosi parare da Falcone il calcio di rigore che si era poco prima procurato mentre l'esterno è protagonista in negativo nel fallo che porta al penalty per i biancoblù SPROVVEDUTI