Juve Stabia, patron Manniello: "Ecco perché abbiamo ceduto Bombagi ed Arcidiacono.."

04.02.2016 20:45 di Nunzio Danilo FERRAIOLI Twitter:   articolo letto 2632 volte
Manniello, Juve Stabia
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
Manniello, Juve Stabia

In casa Juve Stabia ha fatto il punto della situazione in merito al calciomercato invernale, il patron Franco Manniello (in foto). Ecco le parole del numero gialloblu, così come riportato da stabiachannel"Comprendo lo scetticismo di chi si è sorpreso dinanzi alle partenze di Arcidiacono e Bombagi, tuttavia non abbiamo agito casualmente dato che entrambi i calciatori erano ormai con la testa altrove a causa delle continue richieste degli altri club. Biccio (Arcidiacono, ndr) era dall’inizio della sessione di riparazione che riceveva quotidianamente telefonate da parte dell’allenatore di una formazione campana di vertice del girone C di Lega Pro che poi nelle ultime ore si è defilata. Il Benevento ci ha proposto nei giorni addietro dei calciatori non consoni al nostro progetto e si è deciso a proporci Cissè solo quando noi avevamo già ingaggiato Diop completando dunque il reparto offensivo. A quel punto sono stato felice di regalare Arcidiacono al Foggia. Ormai era un calciatore che non avrebbe potuto dare più nulla alle vespe sotto l’aspetto mentale".