Livorno, patron Spinelli scarica mister Foscarini

07.06.2017 09:00 di Claudia MARRONE  articolo letto 2948 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
Livorno, patron Spinelli scarica mister Foscarini

Alle volte l'educazione, l'umiltà, l'eccessiva dedizione al lavoro non pagano per come dovrebbero: per la persona che si è dimostrata in campo e fuori dal rettangolo verde, mister Claudio Foscarini meriterebbe conferme su conferme. E non si può certo imputare a lui l'intera colpa di una stagione non pienamente soddisfacente in casa Livorno: molti gli infortuni, la fatica nel calarsi in una categoria che agli amaranto era sconosciuta da un pò dopo una permanenza tra Serie A e B lunga quasi 15 anni, le incertezze societarie, qualche episodio sfavorevole. Eppure sarà proprio il tecnico a pagare per tutti il mancato ritorno in Cadetteria dei labronici.
Queste le chiare parole di patron Aldo Spinelli dopo la partita persa a Reggio Emilia, riportate dal quotidiano toscano Il Tirreno: "Abbiamo un allenatore troppo difensivista. Non è possibile. Noi siamo il Livorno. L’anno prossimo ne chiamerò uno con caratteristiche diverse. Ne voglio uno che vuole vincere e non aspetta gli avversari. Noi non possiamo giocare per il pentolino, ma andare sempre all’attacco e vincere".
Scaricato così, a mezzo stampa, mister Foscarini. Il gelo.