Moschin a TC: "Fermana? Dopo ripescaggio avevo accordo. Sono spariti"

15.09.2022 13:20 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Simone Moschin
TMW/TuttoC.com
Simone Moschin
© foto di Uff. Stampa Fermana

Simone Moschin, ex portiere della Fermana, ha praticamente sparato a zero sul suo ex club ai microfoni di TuttoC.com non solo per l'esperienza della scorsa stagione terminata con la retrocessione ("Retrocedere da secondo credo sia una delle esperienze più frustranti per un portiere, è stato davvero brutto. Non nascondo che sia stato difficile riprendermi. Non mi era mai accaduto, in precedenza in carriera quando era capitato di trovarsi nelle ultime posizioni si era sempre riusciti a centrare la salvezza. In più nonostante mi sia stato fatto firmare un triennale, poi mi sono ritrovato in panchina"), ma anche per ciò che è accaduto dopo: "Mercato? Ci sono stati alcuni contatti, ma l'occasione più propizia è stata nuovamente alla Fermana quando è avvenuto il ripescaggio. Ci siamo incontrati e abbiamo trovato l'accordo, poi all'improvviso sono spariti. Ho sentito parlare di mie richieste ma vi posso assicurare che non è stato così. Non so come spiegarmi il motivo di questo comportamento, forse non andavo bene a giocatori vecchi o nuovi o ad alcuni dirigenti".