Coppa Italia Serie C, giudice sportivo. Vicenza k.o a tavolino a Padova

18.01.2018 18:20 di Nunzio Danilo Ferraioli Twitter:   articolo letto 1262 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Coppa Italia Serie C, giudice sportivo. Vicenza k.o a tavolino a Padova

Ecco le decisioni del giudice sportivo dopo gli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie C.

GARA PADOVA - VICENZA (non disputata)

Il Giudice Sportivo, letti gli atti ufficiali e rilevato che la gara in oggetto non si è disputata per mancata presentazione della società Vicenza presso lo Stadio “Euganeo” di Padova; accertata la responsabilità diretta della predetta società quale causa della mancata disputa della gara stessa, delibera di infliggere alla società Vicenza la sanzione della perdita della gara con il punteggio di 3 a 0 a favore della società Padova.

 

AMMENDA di € 1.500,00 al LECCE
perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco tre petardi, senza conseguenze (r.cc.).

 

ALLENATORI

AMMONIZIONE LIVERANI FABIO (LECCE)
per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso).

 

CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

FAZIO PASQUALE DANIEL (TRAPANI)
per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

 

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

TCHANTURIA ROMANI (PRATO)
entrambe per proteste verso l'arbitro.